Sacramento alla sesta di fila, Lakers fuori dalla crisi

Prosegue l’ottima striscia di Sacramento in Nba: i Kings ottengono la sesta vittoria di fila nel 137-129 su Detroit. Sorridono anche i Lakers, che sembrano essere usciti dalla crisi dopo il terzo successo consecutivo su San Antonio nel baratro. Colpo esterno di Golden State a Houston mentre Miami crolla a Cleveland, si decide nel finale invece Dallas-Denver con Doncic che consegna la vittoria ai Nuggets sbagliando il tiro decisivo. 

SACRAMENTO KINGS-DETROIT PISTONS 137-129

Inarrestabile Sacramento alla sesta vittoria di fila, Detroit sempre più in crisi cade sotto i colpi di Fox, Barnes ed Huerter. Scatto d’orgoglio dei Pistons che iniziano l’ultimo quarto a +7 e sembrano pregustare la prima vittoria dopo sei sconfitte, ma la rimonta dei padroni di casa si concretizza grazie al parziale di 18 punti a 5 nei minuti finali.

WASHINGTON WIZARDS-CHARLOTTE HORNETS 106-102

Vittoria Wizards nel segno di Kuzma e Beal (28 e 26 punti ciascuno), con Washington in zona playoff e gli Hornets al terzo ko di fila e penultimi a Est. Grande equilibrio per tutto il match con sorpassi e controsorpassi continui, a fine quarto quarto sono i tiri liberi ad essere decisivi per Washington.

BROOKLYN NETS-MEMPHIS GRIZZLIES 127-115

Non bastano i 31 punti di Brooks a Memphis per espugnare Brooklyn, forte dei 26 di Durant e dei 22 di Simmons. Decisivo un super ultimo quarto dei Nets che accelerano nel finale ed escono alla distanza dilagando anche fino a un massimo vantaggio di +19.

CLEVELAND CAVALIERS-MIAMI HEAT 113-87

Travolgente Cleveland grazie a un devastante secondo quarto che spezza le gambe a Miami, per i Cavaliers (ottimo Garland) terzo posto a Ovest mente gli Heat incappano nella terza sconfitta di fila. Miami si porta sul +9 in avvio, ma un tremendo parziale di 21 punti a 2 a favore di Cleveland nella seconda frazione consente ai padroni di casa di amministrare fino alla sirena.

HOUSTON ROCKETS-GOLDEN STATE WARRIORS 120-127

Thompson (41 punti) meglio di Curry (33) nel colpo esterno di Golden State, che pare essersi risollevata alla terza vittoria nelle ultime quattro. Houston sempre più ultima a Ovest con sole tre vittorie stagionali. Rockets che riescono a rimontare uno svantaggio di 18 punti portandosi al comando, ma è nei minuti finali che torna alla carica Golden State con l’accelerata decisiva.

DALLAS MAVERICKS-DENVER NUGGETS 97-98

Doncic tradisce Dallas sulla sirena, mancando il tiro della vittoria poco dopo la tripla decisiva di Porter. Si decide tutto nei secondi finali dopo una partita all’insegna del massimo equilibrio. Per i Nuggets bene Hyland con 29 punti, 23 per Green tra i Mavericks insieme ai 22 dello sloveno. Denver scavalca Dallas in classifica portandosi al quarto posto a Ovest.

LOS ANGELES LAKERS-SAN ANTONIO SPURS 123-92

Terza vittoria di fila per i Lakers che sembrano uscire dalla crisi pur restando terzultimi a Ovest, prosegue invece il momento drammatico di San Antonio alla decima sconfitta nelle ultime undici partite e penultimi in classifica. Davis (30 punti e addirittura 18 rimbalzi) trascina Los Angeles in un match letteralmente senza storia in cui i Lakers comandano sempre con ampio margine.