BOLZANO, IMPORTANTE SUCCESSO A TORINO

LE SISTERS SI IMPONGONO PER 47 A 63, AL TERMINE DI UNA GARA  SEMPRE CONDOTTA IN TESTA

L’impegno era difficile. Per Torino la gara rappresentava l’ultima spiaggia per evitare la retrocessione diretta, per Bolzano   la vittoria avrebbe significato  continuare a sperare in quel 9 posto, fortemente conteso con Carugate, che significa  approdare  senza playout alla conferma nella serie A2.  Gli ingredienti per una gara incandescente erano serviti in tavola, ma Acciaierie Valbruna Bolzano ha impresso un ritmo alla gara che ha  depotenziato sin da subito le velleità delle padrone di casa. Un mix tra buona difesa e veloci contropiedi, uniti a percentuali di tiro buone hanno scavato un primo solco già nel primo quarto (  14-23). La tendenza è rimasta immutata anche nel secondo quarto, nel quale le bolzanine hanno preso un vantaggio di 20 punti dominando la scena. All’intervallo di mezza gara il punteggio recita  21 a 40. Partita chiusa ?  Tutt’ altro. Le padrone di casa ritrovano il bandolo della matassa, realizzano alcuni tiri da tre ed aumentano l’aggressività.  Il vantaggio di Bolzano si erode,  il tabellone segna  42 a 46 e la partita sembra tornare in equilibrio.  Ma proprio in questo frangente le Sisters ritrovano la loro difesa ermetica, base per un nuovo break offensivo che di fatto chiude la gara.

Coach Pezzi ”   Abbiamo difeso bene per tutta la gara. Questo  ci ha consentito all’inizio di spegnere gli entusiasmi  di Torino, reduce da due belle vittorie interne consecutive , e nel corso della loro rimonta di stabilizzare la situazione e prendere nuovamente le redini del gioco. Quindi un successo che deriva dall’applicazione di tutte le giocatrici e dallo spirito di collaborazione che ha animato l’intera squadra.  Stiamo rincorrendo  il 9 posto che vorrebbe dire evitare i playout.  Impresa non facile, ma possibile.  Per intanto godiamoci la bella prestazione e l’entusiasmo messo in campo dalle nostre giocatrici.”