L’OLYMPIACOS RESTA NELLA SCIA DI MILANO: VITTORIA A MONACO 98-88

BASKET, EUROLEGA – L’Olympiacos Pireo sbanca l’Audi Dome con un grande quarto periodo e infila la quarta vittoria consecutiva. Il record dice ora 16-9, buono per rafforzare il quarto posto e restare al diretto inseguimento dell’Olimpia Milano.

L’AX Armani Exchange Milano deve continuare a guardarsi le spalle. Perché mentre Zenit, CSKA e Unics sono destinate a essere estromesse dal campionato, l’Olympiacos Pireo ha ormai indossato le vesti di grande rivale per la corsa al terzo posto alle spalle di Barcellona e Real Madrid. Dopo aver accorciato le distanze in classifica battendo l’Olimpia giovedì scorso, i Reds espugnano anche l’Audi Dome di Monaco di Baviera e si portano a 16-9. Nella graduatoria aggiornata senza i risultati delle russe, l’Olympiacos è quarto a 15-7, a una sola vittoria di distanza da Milano (16-6), ma con il confronto diretto a favore.Nel successo esterno sul Bayern, i Reds emergono nella ripresa dopo un primo tempo ad altissimo punteggio chiuso sul 53-50 in favore della formazione di coach Andrea Trinchieri. Ma mentre la qualità offensiva del Bayern cala con il trascorrere dei minuti, l’Olympiacos continua a volare su ritmi altissimi e, dopo aver messo la testa avanti all’ultimo intervallo (69-73), chiude i conti con un parziale di 25-19 nel quarto periodo.

I Reds tirano con percentuali scintillanti (76.5% da due e 47% dall’arco), spinti dalla grande serata di Tyler Dorsey, top-scorer con 25 punti e 4/4 da tre, e dai contributi solidissimi di Sasha Vezenkov (17), Hassan Martin (14) e Moustapha Fall (10+7). In regia, brilla ancora una volta Kostas Sloukas, in doppia-doppia con 11 punti (5/5 da due) e 10 assist.Il Bayern, undicesimo con un record di 12-13 ma sesto a 12-10 senza le russe, ha 18 punti da Augustine Rubit, 15 con 8 rimbalzi da Vladimir Lucic e ritrova Darrun Hilliard dopo oltre tre mesi di assenza (12 punti in 17 minuti).

FC BAYERN MONACO-OLYMPIACOS PIREO 88-98

  • Bayern: Thomas 8, Walden 6, Hunter 12, Jaramaz 9, Lucic 15, George, Obst, Dedovic, Rubit 18, Sisko 4, Hilliard 12, Radosevic 4. All.: Trinchieri.
  • Olympiacos: Walkup 7, Dorsey 25, Larentzakis 9, Fall 10, Sloukas 11, Martin 14, Vezenkov 17, Papanikolaou 3, Jean-Charles, McKissic 2. N.e.: Pritezis, Acy. All.: Bartzokas.

LA CLASSIFICA DI EUROLEGA SENZA LE PARTITE CONTRO LE SQUADRE RUSSE

  • 1. FC Barcellona 18-4
  • 2. Real Madrid 16-5
  • 3. AX Armani Exchange Milano 16-6
  • 4. Olympiacos Pireo 15-7
  • 5. Anadolu Efes Istanbul 12-8
  • 6. FC Bayern Monaco 12-10
  • 7. Maccabi Playtika Tel Aviv 11-10
  • 8. AS Monaco 10-13
  • 9. Stella Rossa mts Belgrado 9-12
  • 10. Fenerbahçe Beko Istanbul 9-13
  • 11. Alba Berlino 8-12
  • 12. Bitci Baskonia Vitoria Gasteiz 7-15
  • 13. LDLC Asvel Villeurbanne 7-15
  • 14. Panathinaikos Opap Atene 6-16
  • 15. Zalgiris Kaunas 6-16