BATTIPAGLIA SFIORA L’IMPRESA

Al PalaZauli, nell’incontro valevole per la nona giornata di andata del campionato di Serie A2 Femminile, Girone Sud, una generosa O.ME.P.S. Givova Battipaglia tiene testa per 40 minuti alla capolista Bruschi San Giovanni Valdarno venendo superata solo nei minuti finali. Risultato finale: 43-49.

La cronaca.

Ritmi elevatissimi nel primo quarto. È vero: nella prima frazione si segna poco, ma in compenso si corre molto e si gioca, da entrambe le parti, con grande ardore. Il titolo della prima metà del primo periodo potrebbe essere “Logoh contro tutte”. È, infatti, Caterina Logoh a segnare tutti i primi punti del match di una Battipaglia scesa in campo con gran determinazione. Dall’altra parte, San Giovanni Valdarno prova fin dalle prime battute a far valere le qualità e la fisicità notevoli delle quali dispone. Al 5’, le ospiti sono avanti di 2 (4-6). Nella seconda metà del primo quarto, gli ingredienti restano gli stessi: grande intensità, grande equilibrio, ma pochi canestri. Per Battipaglia, oltre ad una brillantissima Logoh (che firma 7 punti) bene anche Chiovato e Gerostergiou. Tra le ospiti, sono Alice Milani e Tibé a fare le cose migliori. Al 10’, tra la prima e l’ultima in classifica, non c’è alcun punto di differenza: 11-11.  

La partita, nonostante il basso punteggio, è davvero avvincente. La O.ME.P.S. Givova, confermando i netti progressi evidenziati nell’ultimo periodo, tiene ottimamente il campo e gioca alla pari con una capolista che, specie in fase offensiva, fa fatica a trovare spiragli nell’intensa difesa delle avversarie. Logoh, oltre ai punti, mette in campo grande aggressività in fase difensiva (alla fine saranno ben 16 i suoi rimbalzi). Oltre a lei, in questa fase, Jessica Milani e Potolicchio danno un ottimo contributo, permettendo alle padrone di casa di mettere la testa avanti (15-13 al 14’). La Polisportiva Galli, però, ha esperienza tale da non smarrirsi ed anche in una serata complicata riesce a trovare valide contromosse. Bove ed Alice Milani guidano la riscossa delle ospiti che, ad un minuto dalla fine del periodo, passano nuovamente a condurre (17-20). Nell’ultimo minuto del primo tempo, un canestro per parte fa rimanere tutto sostanzialmente immutato. All’intervallo lungo, San Giovanni Valdarno è avanti di 3 (19-22).

Se il primo tempo è stato bello, il terzo quarto è splendido: intenso e ricco di emozioni. Inizio veemente di Battipaglia che firma un 6-0 di parziale che la proietta sul +3 (25-22). Immediata, però, arriva la reazione della Polisportiva Galli che si aggrappa al suo capitano Bove e ad Alice Milani per tornare a condurre (+5 al 25’, 27-32). Poi, in una splendida altalena di emozioni, ecco l’immediata controreazione della O.ME.P.S. Givova che, grazie a 5 punti firmati da Gerostergiou (ottima la sua prova) e Potolicchio, al minuto 27 impatta nuovamente (32-32). Nell’ultima parte della terza frazione, nuovo allungo ospite con ancora Bove sugli scudi. Il match è davvero elettrizzante. Al 30’, la Bruschi è avanti di 4 (34-38).  

Nell’ultimo quarto, le ospiti segnano subito e provano a chiuderla. Ma Battipaglia, encomiabile, non solo non si arrende, ma, esaltando lo Zauli, piazza un parziale di 7-0 che, a 6 minuti dalla sirena, le porta avanti di 1 (41-40). Logoh, Gerostergiou, Potolicchio, De Feo: sono tante le giocatrici, tra le padrone di casa, che stanno facendo sognare ai tifosi battipagliesi una vittoria insperata alla vigilia. Ma, a quel punto, ecco che Bove spiega a tutti perché una giocatrice della sua levatura non c’entra nulla con la categoria. Sono sue le giocate (insieme a quelle di una altrettanto convincente Alice Milani) che permettono alle ospiti l’ennesimo e definitivo controsorpasso e di centrare un successo che consente alla compagine toscana di conservare il primato solitario in vetta alla classifica. Per Battipaglia, splendida e sfortunata, resta la prestazione più che incoraggiante che, se ripetuta nel tempo, potrà consentire una decisa risalita in classifica. 

Risultato Finale 43-49 (11-11; 19-22; 34-38; 43-49)  

Tabellino del match

O.ME.P.S. Givova Battipaglia

Logoh 7, Seka 6, Gerostergiou 8, Potolicchio 12, Milani J. 4, Feoli, Chiapperino, Catarozzo NE, Dione, De Feo 4, Spagnolo NE, Chiovato 2. Coach: Maslarinos. 

Bruschi San Giovanni Valdarno

Olajide, Gatti 2, Pulk 7, Milani A. 17, Bove 13, Parolai NE, Vespignani NE, Lazzaro, Bizzarri NE, Tibé 10. Coach: Matassini.