LA DECIDE MORONI: LE WOMEN SI IMPONGONO SU FAENZA

Vittoria all’overtime delle Dinamo Women che battono Faenza 88-86

Le Dinamo Women ritornano nelle mura amiche dopo il tour de force di tre trasferte tra campionato e coppa e centrano una vittoria dal grande valore sulla matricola Faenza. Le ragazze di Restivo partono soft e subiscono un break di 11-0: le women sono brave a non perdersi d’animo e risalire la china, chiudendo già il primo quarto avanti 18-16. Dopo aver toccato il +14 nel terzo quarto -trascinate da Lucas (30 pt, 7 as) e la ritrovata Jessica Shepard (26 pt, 14 rb), al rientro dall’infortunio- le sassaresi subiscono l’offensiva emiliana: Faenza riesce a portarla all’overtime. Ma nei cinque minuti supplementari le ragazze di Restivo sono brave a restare unite e pescare la giocata clutch di Moroni che decide il match, complice il rimbalzo di Shepard che chiude di fatto la partita 88-86.

Coach Restivo manda in campo Moroni, Orazzo, Lucas, Dell’Olio e la ritrovata Shepard; Faenza risponde con Pallas, Schwienbacher, Morsiani, Cupido e Davis. Avvio bruciante delle ospiti che, complice un approccio sofr delle isolane, piazzano un break di 11-0 con Davis scatenata (6 pt): a sbloccare le padronre di casa è la Shepard con i primi 4 punti del Banco. Anche Lucas si iscrive a referto con un irreale gioco da 4 punti che dice 8-13. Il 2+1 di Moroni riporta le Women a un possesso, Lucas accorcia a -1 ma Castello appoggia al vetro e riporta il +3. La tripla di Giulia Moroni dice 16 pari a poco più di 1’ dalla fine del primo quarto: le Women nonostante l’avvio morbido chiudono la prima frazione avanti 18-16. Faenza riporta la parità ma Jessica Shepard e Cinzia Arioli conducono la Dinamo sul +4. Le ospiti però risalgono la china e firmano il sorpasso con un parziale di 7 lunghezze. Reazione sassarese sul 31 pari: a condurre le Women Maggie Lucas in grande spolvero, a quota 17 punti. La tripla allo scadere di Orazzo chiude il primo tempo al massimo vantaggio di +9 42-33. Faenza rientra sul parquet con la volontà di riprendersi l’inerzia e per i primi minuti riesce a dettare il ritmo trovando canestri facili con Davis e Pallas: Moroni e Orazzo tengono il Banco avanti. Lucas e Shepard, rispettivamente 21 e 16 punti, danno la spallata e scrivono il +10 (59-49). Alla terza sirena il tabellone dice Dinamo Women 59 – Faenza 51. Nell’ultimo quarto le ragazze di coach Sguaizer costruiscono la rimonta e con un extra sforzo si riportano sul69 pari quando mancano 4’30’’ da giocare, condotte da Pallas (20 pt) e Cupido. Gli ultimi quattro minuti sono una danza punto a punto, alla quarta sirena il tabellone dice 79 pari: OVERTIME! Faenza ha l’inerzia nelle sue mani e continua la sua corsa piazzando il primo break di 5 punti nei cinque minuti supplementari. Le isolane si sbloccano con Moroni (17 pt), sono Lucas e Shepard a scrivere il -1. La tripla di Moroni firma il sorpasso quando ci sono gli ultimi 20’’: timeout Faenza mentre esplode la panchina sassarese. L’ultima azione delle ospiti si spegne con il rimbalzo catturato da Shepard: al PalaSerradimigni il match della 9°giornata finisce 88-86.

Dinamo Women – Faenza 88-86

Parziali: 18-16; 24-17; 17-16; 20-28; 9-7.

Progressivi: 18-16; 42-33; 59-51;79-79; 88-86.

Dinamo. Orazzo 6, Dell’Olio 2, Moroni 17, Arioli 6, Patanè, Mitreva , Kozhobashiovska, Shepard 26, Lucas 30, Pertile , Fara. All.: Restivo.

Assist: Lucas (7)- Rimbalzi:  Shepard (14)

Faenza. Pallas 20, Schwinbacher 8, Cappellotto, Morsiani 8, Cupido 12, Policari 7, Manzotti 5, Llorente 3, Castello 3, Davis 20, Porcu. All. Diego Sguaizer

Assist: Scwienbacher (4) – Rimbalzi: Pallas (28)