Italia sconfitta di misura all’esordio con la Spagna

Sconfitta per l’Italia nel primo match del girone D del Preolimpico di basket 3×3 a Graz, in Austria. Le azzurre vengono battute per 20-21 in una partita tutta corsa sul filo di lana dalla Spagna, che debutta dunque con il sorriso in quello che è il match tra le due formazioni indubbiamente più qualificate del raggruppamento. Per le azzurre si replicherà alle 20:45 con Taipei.

Se l’inizio di partita va abbastanza piano in termini di ritmo, è nella sua metà che le percentuali realizzative si alzano notevolmente, con tiri da oltre l’arco a non finire, un vantaggio che dall’una o dall’altra parte non supera mai le due lunghezze di vantaggio e, in generale, la battaglia che ci si attendeva all’inizio.

Il risultato è che in pochi minuti si arriva sul 15-15, con le azzurre che riescono ad avere diverse protagoniste (soprattutto Consolini, ma anche Madera con il tiro del 17-17) e la Spagna che si appoggia invece molto su Ygueravide lontano dal canestro e su Cuevas quando ci si avvicina.

Il finale è di quelli che toglie il respiro, con l’Italia che mette due volte la testa avanti con D’Alie, ma Canella dall’arco rimanda indietro le azzurre. Seguono vari errori, D’Alie lasciata andare verso il canestro per il 20-20 e poi l’ultimo, beffardo tiro di Cuevas dalla media, a poco più di 1′ dal termine dei 10 minuti, che fa sorridere le iberiche.

ITALIA – D’Alie 10, Consolini 5, Madera 2, Filippi 3
SPAGNA – Canella 6, Cuevas 5, Gimeno 0, Ygueravide 11

Foto: fiba.basketball