CAPRI METTE KO CORATO E VOLA AGLI SPAREGGI A2

Nell’ultima partita casalinga del girone Capri batte non senza qualche difficoltà la coriacea Corato. Con questi due punti il primato nel girone è matematicamente garantito con una giornata di anticipo, e con esso i playoff per la promozione in A2. Ad attendere le isolane sarà una delle due squadre lombarde in lizza nel girone Nord, tra Varese e Milano. Una pura formalità l’ultima partita a Battipaglia, buona per verificare lo stato di forma prima dello sprint finale.
La cronaca della partita è quella cui le Blue Lizard hanno abituato i loro sostenitori: equilibrio in partenza e poi la crescita progressiva guadagnando un vantaggio di sicurezza portato fino al termine, anche con un ampio turnover over con quasi tutte le giocatrici a referto. C’è da fare i complimenti alle pugliesi, che sono apparse tra le migliori squadre affrontate, per brillantezza e per disciplina di gioco. Infatti, più equilibrata del solito tutta la prima parte della partita, con Capri che riesce solo nel secondo tempo a trovare i giusti equilibri di squadra e a scrollarsi di dosso sia un po’ di apprensione per l’importanza del risultato che qualche distrazione di troppo con palle perse e qualche amnesia difensiva.
Buona, comunque, la prestazione complessiva sia di squadra che delle singole. Non c’è il tempo di festeggiare il prestigioso risultato ottenuto che, già da lunedì, coach Falbo chiamerà le sue ragazze al massimo impegno per preparare sia l’ultima partita del girone, da onorare senza alcun rilassamento da appagamento, che i playoff che designeranno la promozione in A2, traguardo che Capri farà di tutto per non mancare.

JustMary Capri – Nuova Matteotti Corato
77 – 59 (21-13) (17-19) (22-4) (17-23)

Capri
David 20; Maggi 13; Dacic 12; Shaxon 6; Porcu 7; Gallo 8; Rios 9; Falanga 2; Farace ne; Iorio ne; Rusciano ne; La Piccirella.
Coach: Falbo

Corato
Markovich 6; De Nicolo’ 18; Ferraretti 10; Herrera 7; Frattoni 2; Gatta 7; Mangiona 9.
Coach: De Nicolò’