“LAVORIAMO COL SORRISO NELLA GIUSTA DIREZIONE”

Le Dinamo Women si preparano alla sfida con Venezia, nella doppietta tra maschile e femminile, in agenda domenica alle 18 al Taliercio: le ragazze di Antonello Restivo arrivano dalla sconfitta arrivata all’overtime con Lucca dove le toscane hanno alzato la testa dopo 38 minuti di conduzione delle padrone di casa.

Resta qualche rammarico per l’esito della sfida ma anche tanta consapevolezza, come spiega il capitano Cinzia Arioli: “Quella con Lucca è una sconfitta bruciante perchè abbiamo giocato bene per 38 minuti poi abbiamo pagato la stanchezza fisica, soprattutto io e Michaela che siamo rientrate dopo due mesi di stop, e questo ci ha portato ad avere meno lucidità. Dobbiamo guardare il bicchiere mezzo pieno, abbiamo giocato per 38 minuti la nostra pallacanestro e si è visto sul campo, sappiamo che è un’annata in cui si soffre ma quello di cui sono orgogliosa è che in questa squadra si soffre ma sempre con il sorriso. Perché anche dopo una sconfitta come quella di sabato siamo tornare in palestra con la serenità del sapere di dover lavorare in questa direzione, siamo consapevoli di dover alzare l’asticella: i 38 minuti devono diventare 40 di continuità, ma sappiamo di essere sulla strada giusta”.

Per il capitano quella con Lucca è stata una sfida di rientro dopo il lungo stop: “Io sono arrivata un po’ sulle gambe, tornare dopo due mesi con un infortunio come quello che ho avuto lascia sicuramente un po’ di paura, giochi non completamente libero di testa. Era la mia seconda partita, a Campobasso ho riassaggiato il campo. In questo momento stiamo lavorando tutte per recuperare fisicamente anche quelle che in questi due mesi hanno tirato la carretta. Stiamo lavorando a livello fisico e tecnico anche per poter arrivare pronti dove dobbiamo arrivare”.

La sfida con Venezia sarà trasmessa su LBF Tv, il servizio di streaming in abbonamento di Legabasketfemminile.