IL LAZIO ALLE SEMIFINALI NEL TROFEO DELLE REGIONI

TORNEO MASCHILE

LAZIO – TOSCANA 91-78
CRONACA. Parte forte la Toscana, 8-0 firmato da 4 punti consecutivi di Paolucci e dal gioco da tre punti di Stolfi, a muovere il tabellino del Lazio ci pensa Kavosh (1/2 ai liberi) e Stazione da tre, l’antisportivo di Baccetti su Ferretti accorcia ancora le distanze, a metà primo quarto è 10-8 Toscana. La fisicità di Paolucci mette in difficoltà i lunghi laziali, i suoi 9 punti in 6 minuti sono ossigeno per i compagni, il Lazio risponde ancora con Kavosh, fallo e canestro del 13 pari, e con 4 punti a referto Fiorillo, quelli che mettono avanti i ragazzi di Gilardi alla prima sirena, è 23-17. Si torna in campo con il canestro di Stanzione ed un’intensità difensiva diversa da parte del Lazio, non sono un caso le tre palle recuperate in un minuto e trasformate da Kavosh e Fiorillo, 12 punti di vantaggio sulla Toscana che si rifugia in un timeout, spaventata anche dall’infortunio di Madeo, costretto al cambio. Sospensione che ha il merito di risvegliare i toscani con un mini parziale 4-0 firmato da Stolfi, ma la mano di Stanzione è ancora perfetta dai 6.75 (2/2) ed a 5 minuti dall’intervallo è 37-26 laziale, che diventa vantaggio +16 (46-30) grazie a 6 punti consecutivi del capitano Cecchini (raggiunta la doppia cifra, 10 punti). La Toscana si appoggia ancora alle larghe spalle di Paolucci, 18 punti, e passata la paura per l’infortunio di Ferretti, brutta caduta sul parquet ma fortunatamente nulla di grave, riesce a limitare i danni e fermare la gara sul 50-40 Lazio. L’undicesimo punto di Kavosh ed il gioco da tre punti di Cecchini aprono il secondo tempo, un Lazio padrone della gara vola sul 61-44 in 4 minuti, la Toscana cerca di arginare come può il gioco di squadra dei ragazzi in maglia bianca senza tanta fortuna, vedere il canestro di Di Marzio allo scadere della sirena dei 24 secondi ed il 73-57 con cui si chiude la terza frazione. Il 78-59 sul tabellone al 33’ fa presagire un ultimo quarto tranquillo, ed invece con le spalle al muro la Toscana tira fuori un parziale 15-0 arrivando per due volte sul -4, ad un minuto e mezzo dalla fine è 83-76 Lazio con i canestri di talento di Fiorillo e Kavosh (25 e 23 a referto) quelli che servono a stoppare ogni velleità di recupero e chiudono di fatto la gara 91-78. Dopo la grande paura, la grande festa: siamo in SEMIFINALE, domani ore 17.00 PalaSport ci sarà la vincente tra Lombardia e Marche.

LAZIO – TOSCANA 91-78 (17-23; 27-23; 23-17; 18-21)
LAZIO: Ferretti 4, Mostacci, Censasorte 2, Fiorillo 25, Kavosh 23, Amenta 5, Stazione 10, Cellini 2, Cecchini 17, Porto 1, Di Marzio 2, Imbesi. All. Gilardi
TOSCANA: Baldasseroni, Morales Lopez 4, Baccetti 5, Madeo 3, Giannozzi 9, Kpadevi 3, Bruci 16, Tomei 5, Francini, Stolfi 4, Farinon 3, Paolucci 26. All. Pantaleo

TORNEO FEMMINILE

FRIULI VENEZIA GIULIA – LAZIO 43-54
CRONACA. Il colpo di reni vincente la nostra selezione femminile lo piazza nella frazione conclusiva, dove alza il livello difensivo in maniera esponenziale oscurando tutte le linee di passaggio all’attacco del Friuli, che così scivola a -12 al culmine di un parziale di 12-3, nonostante la prova di una monumentale Vittoria Blasigh, che ha chiuso con un bottino di 20 punti conditi da 14 rimbalzi catturati. A cavallo tra primo e secondo quarto, il Lazio prova a dare lo strappo volando a +9 (21-12), ma con 9 punti consecutivi, sempre Blasigh riporta a contatto il Friuli incanalando il match sui binari dell’equilibrio dove è rimasto fino agli ultimi dieci minuti di gara, in cui la squadra guidata da Andrea Zucca si è completamente arenata offensivamente, riuscendo a trasformare solo tre delle dodici conclusioni tentate. Grandissime le ragazze di Adamoli, di talento, di squadra, di sudore vincono 54-43 una partita giocata ad alta intensità e dedizione alla causa. E’ SEMIFINALE, domani ore 16.30 si va al PalaCiti di Parma contro la vincente tra Piemonte e Veneto.

FRIULI VENEZIA GIULIA – LAZIO 43-54 (10-15; 15-10; 11-14; 7-15)
FRIULI VENEZIA GIULIA: Leardi 4, Tobou, Mouafo, Streri 5, Mudu 2, Aizza, Collovati, Agostini, Mini, Pecoraro 8, Rosar 2, Blasigh 20, Codolo 2. All. Zucca
LAZIO: Ottaviani 8, Edjekpan 9, Ingiosi , Aghilarre 7, Venanzi , Zappellini 8, Lucantoni 10, Gianni 4, Barsotti , Ghion, Gatti 8, Di Stefano . All. Adamoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *