Milano risorge!

MILANO-CANTU’ 98-91
Gran derby al Forum di Assago con la capolista AX Milano che deve faticare non poco per domare Cantù. Acqua San Bernardo infatti che tiene la testa per oltre 35 minuti grazie ad uno stratosferico Gaines. Nel finale un grande James trascina alla rimonta decisiva i campioni d’Italia che operano il sorpasso definitivo con Micov e Tarczewski. Subito marce alte nel derby lombardo, James spinge la transizione milanese, di Nunnally il primo squillo da tre, 5-2. Risponde Cantù con Gaines, volano in contropiede gli uomini di coach Brienza che tengono in apprensione la difesa dei campioni d’Italia, 5-9. Senza paura l’Acqua San Bernardo che vola sino a più 8 grazie a 5 punti filati ancora di uno scatenato Gaines, -14. Completamente fuori giri l’attacco dell’AX, c’è anche un tecnico per la panchina milanese, arriva con Carr il massimo vantaggio, 12-21. Uno dei grandi ex di giornata, Jeff Brooks, è il motore del tentativo di recupero dei padroni di casa, la bomba dall’angolo di Jerrells riporta la sfida ad un solo possesso di svantaggio, 18-21. Un intraprendente Blakes respinge gli assalti dell’Olimpia in apertura di secondo periodo, gioca con pazienza la squadra ospite sfruttando ogni errore di Milano, un Gaines da urlo è già a quota 22 dopo 13 minuti, 26-36. Clima elettrico al Forum con il pubblico biancorosso innervosito dall’andamento della gara, Kuzminskas prova a dare la scossa, 5 punti del lituano ed un canestro di Cinciarini per il meno 1, 35-36. Riprende a correre l’Acqua San Bernardo con, manco a dirlo, Gaines che risulta un rebus irrisolvibile per la truppa di coach Pianigiani, 37-47 siglato da Davis. Gran lavoro a rimbalzo difensivo dei biancazzurri, fattore preziosissimo per le transizioni guidate da Blakes, suoi i punti del massimo allungo, 37-51. Micov toglie dalle secche l’attacco milanese con due triple d’autore, Blakes tiene avanti di 13 gli ospiti con il buzzer beater di metà gara, 43-56. Dopo la pausa lunga l’AX cerca di accelerare il ritmo, James sigilla il 2+1 che riporta a meno l’Olimpia, 54-60. Ancora l’ex Pana spinge Milano ma Cantù non trema, Gaines segna ed ispira, 58-68. Gara di strappi con i campioni d’Italia che ritrovano armonie offensive, bomba dall’angolo da vero fuoriclasse di James per il meno 2, 67-69. Operazione aggancio completata da Nunnally dalla linea della carità, di Blakes la fiammata che lascia i biancazzurri a più 4 alla penultima sirena, 69-73. Si alza l’intensità della partita con Milano che sembra non riuscire a completare il sorpasso, Gaines è una sentenza, 73-80. Micov vuole recitare la parte dell’ex al curaro, si scalda il Forum dopo una mancata chiamata ai danni di Jerrells e per un miracoloso 3+1 di James con antisportivo di Parrillo.

I campioni d’Italia capitalizzano con Micov che mette la freccia, l’inerzia passa nelle mani dei biancorossi che vanno a più 3 dopo l’incursione di Jerrells, 83-30. Gaines non si arrende mai, suo e di Blakes il mini parziale di una Cantù indomita, 85-85. Si innalza anche lo spettacolo con James totalmente inarrestabile, c’è solo un possesso per l’AX quando inizia l’ultimo minuto di gioco, 92-89. Gaines questa volta va corto con il pallone per il pareggio, il suo quinto fallo è il segnale della resa, di Tarczewski la schiacciata che mette in ghiaccio il risultato, 96-91. (Marco Taminelli)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *