IN TRASFERTA A BERGAMO LE SISTERS  VINCONO  62 A 78 CONTRO EDELWEISS ALBINO

Prima amichevole ufficiale della nuova stagione per Acciaierie Valbruna Bolzano.  Avversaria  la formazione orobica dell’Edelweiss Albino, nella scorsa stagione protagonista nei playoff promozione in serie B  e quest’anno sapientemente allenata da Coach Stiebel.   Formazione giovane ed ambiziosa, proiettata a recitare un ruolo da protagonista nel girone lombardo di Serie B  ,con chiaro intento di partecipare ai playoff e magari tentare il salto di categoria.  Per Bolzano  un test  impegnativo in trasferta contro  ragazze giovani , accreditate di un gioco intenso ed entusiasta.  Palla a due e  il gioco prende forma con azioni veloci su entrambi le parti  del campo. Difetta la precisione nei passaggi e nelle conclusioni, ma l’entusiasmo  delle giocatrici per l’esordio stagionale è grande.  Primo quarto in equilibrio ( 20-21)  con Albino preciso dal perimetro e Bolzano troppo “amichevole ” in difesa.  Secondo quarto le Sisters allungano, ma  alcune palle perse e qualche leggerezza difensiva limitano il vantaggio. (32-40).  La pausa di mezza gara è idonea per registrare la difesa bolzanina  che nel secondo  tempo sale di tono e consente di  ampliare il vantaggio anche nel terzo quarto ( 44-59).  Ultimo quarto con entrambe le squadre che gettano in campo le residue energie e che danno vita a rotazioni per mantenere alto il ritmo  sul finale di gara.  Al termine vittoria di Bolzano ed ottima partita anche di Albino, che guarda sorridente al futuro.   Grande curiosità per l’esordio italiano di Pia Jurhar, il nuovo centro  comunitario  proveniente da Vienna.  Nel Campionato Austriaco Pia era famosa per le continue doppie doppie e nell’esordio italiano ha deciso di continuare la tradizione con 20 punti e  20 rimbalzi in 30 minuti.   Al suo fianco  buona prestazione di Nasraoui che ha dato vita ad una prestazione concreta e razionale (17 punti  e tre bombe) . Il reparto interno ha avuto anche un buon apporto da Fabbricini, determinata e produttiva anche in attacco (7).  Le esterne sono parse ancora “imballate ” nelle gambe, ma spicca il buon secondo tempo di Boccalato ( 12)  ed il ritmo impresso  in difesa ed in attacco da Giovanna Cela. 

Coach Pezzi: ” Innanzitutto un doveroso grazie  agli Amici di Albino ed a Coach Stiebel  per l’accoglienza, per la qualità dell’amichevole, per l’ottimo arbitraggio proposto e per il gradito “terzo tempo” che ci ha consentito di conoscerci meglio e di scambiare le nostre impressioni. Ciò premesso  la gara a cui hanno dato vita le due squadre è stata correttissima e ben poco amichevole a livello di ritmo. Seppur  in precampionato le Atlete hanno corso come le locomotive dimenticando la durezza della preparazione e le gambe “pesanti”. Belle azioni ed errori banali hanno costellato la gara, ma non è mai mancato l’impegno.  Non mi addentro in analisi  particolari, noi siamo un cantiere aperto con una squadra che è cambiata per 8/10.  Rilevo un buon esordio della nostra comunitaria Pia Jurhar ed un altrettanto sostanzioso contributo di Nasraoui.  Bene anche le rotazioni con Fabbricini.  Nel reparto guardie e playmaker  vedi ampi margini di miglioramento. La preparazione rende le gambe dure e la reattività  è ai minimi. L’assillo nel cercare gli automatismi frena poi alcune  giocatrici che maggiormente fanno ricorso alla rapidità ed all’istinto. Tutte situazioni  messe in preventivo.  Da questa settimana iniziamo  a lavorare sulla difesa, con il preciso scopo di rendere  più impermeabile la nostra area. Bella amichevole e ottimo l’impegno di tutte le mie Atlete”

Coach Stiebel: ”  Sono  soddisfatto del gioco espresso dalla mia squadra. Ho un gruppo molto giovane, proiettato nel futuro, con il quale penso di fare un percorso ricco di soddisfazioni. Il mio gruppo esprime alcune giovani che giocano in pianta stabile nella Nazionale under 18, altre scalpitano per mettersi in mostra.  Sull’amichevole di stasera , posso considerarmi soddisfatto. Ho provato a giocare con diversi moduli, puntando sulla velocità e sul gioco perimetrale.  A tratti abbiamo dato vita a belle trame, ottimo viatico per raggiungere i playoff promozione,   nostro  ” sogno nel cassetto”.

Per Acciaierie prossimo impegno mercoledi  7  settembre contro una selezione U19 maschile del G.S. Europa.