TRIESTE SBANCA VARESE SFODERANDO UNA PROVA DI FORZA

Adrian Banks Openjobmetis Varese – Allianz Pallacanestro Trieste Basket Serie A LBA 2021/2022 Varese 13 April 2022. Foto Mattia Ozbot / Ciamillo-Castoria

Una superlativa Allianz Pallacanestro Trieste coglie la seconda vittoria esterna consecutiva, superando con il punteggio di 92-76 l’Openjobmetis Varese e staccando quest’ultima in classifica di due lunghezze. Dopo essersi sbloccati con Reggio Emilia i triestini confermano a Varese di essere tornati in corsa per i play-off. Ora i ragazzi di coach Ciani sono attesi dalla sfida casalinga di sabato con la Vanoli Cremona (ore 19:30).

Nel primo quarto Trieste parte con il piglio giusto, due triple firmate Corey Davis la portano sullo 0-6. I padroni di casa si sbloccano con un’entrata di Librizzi ma gli ospiti colpiscono ancora dall’arco dei 6,75m con Mian (2-9). Le due formazioni si affrontano ad alti ritmi ma sono alquanto imprecise al tiro. Nonostante gli errori Varese si rimette in scia e con una bomba di De Nicolao trova il primo vantaggio della serata (12-11). In casa Allianz Clark e Konate si dividono il peso offensivo, trovando i punti del 16-18 prima che Beane colpisca da tre per il 19-18 con cui le due squadre tornano a sedersi in panchina. Nella seconda frazione Trieste si affida a Banks e Clark, con Davis ancora in panchina perché gravato da due falli, cercando di allungare sul 21-25 a 5’15” dall’intervallo lungo. I lombardi però reagiscono prontamente e con Keene vanno nuovamente in vantaggio (28-27). Gli ospiti però si affidano all’asso vincente di domenica scorsa a Bologna, ovvero quel Banks capace di far male da ogni posizione e di dare il via con due triple ad uno nuovo tentativo di allungo. Le giocate della guardia di Memphis sommate a due canestri di Konate e Mian scrivono 32-40 sul tabellone. Gli avversari annusano il pericolo e, rimettendo la partita su ritmi elevati e più congeniali, rintuzzano lo svantaggio fino al 39-42. Due tiri liberi di Grazulis chiudono i primi 20’ e si rientra negli spogliatori sul 39-44 a favore degli ospiti.

Nel terzo quarto è Trieste a comandare le operazioni di gioco, guidata dal solito Banks e da un cinico Konate, che con una schiacciata trova il +12 sul 46-58. Varese fatica in attacco, al cospetto di un Allianz che dimostra di stare bene fisicamente e di saper mettere sul parquet un’efficace difesa collettiva. Si prende la scena anche Campogrande con la tripla del +14 (49-63) a 2’40” dall’ultimo riposo. I padroni di casa non riescono a reagire ed è Lever a siglare i due punti del 54-67 dopo 30’. Nell’ultimo periodo l’Openjobmetis prova a scuotersi con le triple del giovane Librizzi e il talento di Keene ma i ragazzi di coach Ciani rimangono concentrati e continuano ad essere spietati in attacco. A 5’00” dalla sirena finale Varese tenta l’ultimo disperato tentativo di rimonta (69-78) ma Grazulis non ne vuole sapere di far rientrare nel match gli avversari e riporta i suoi sul +13 (69-82) in un batti baleno. Negli ultimi minuti l’Allianz gestisce il vantaggio accumulato con sangue freddo e porta a casa un prezioso successo che la rilancia ancor nella lotta play-off.

OPENJOBMETIS VARESE – ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE   76-92

Openjobmetis Varese: Beane 7, Woldetensae 5, Sorokas 10, De Nicolao 5, Vene 4, Reyes, Librizzi 13, Virginio, Ferrero 2, Caruso 8, Keene 22, Zhao. All: Roijakkers

Allianz Pallacanestro Trieste: Banks 21, Davis 9, Clark 12, Konate 15, Deangeli, Mian 10, Delia, Fantoma, Cavaliero 2, Campogrande 5, Gražulis 12, Lever 6. All: Ciani

Parziali: 19-18; 39-44; 54-67

Arbitri: Rossi, Quarta, Gonella