Tortona Pesaro 70-86, vittoria in grande stile della Carpegna Prosciutto

Sul campo della Bertram il match non è mai stato in discussione

Vince e in grande stile la Carpegna Prosciutto sul campo della Bertram (70 a 86). Una vittoria limpida anche perché il match non è mai stato in discussione, tranne in un tentativo di rimonta nel  finale dei padroni di casa. La formazione pesarese in alcuni tratti  della gara ha superato anche i 20 punti di vantaggio. Un  dominio che si è basato soprattutto su due giocatori e cioè il capitano Carlos Delfino che ha accompagnato  i  compagni sul più 16 per poi prendersi un attimo di riposo, anche per un leggero infortunio al ginocchio, e quindi sul pivot Jones che ha dominato sotto i tabelloni. Alla fine ne ha arpionati ben 15 di palloni risultando anche il miglior  marcatore della formazione guidata da Luca Banchi.

Per il  gruppo biancorosso due punti che sono una grande iniezione di fiducia dopo la sconfitta in casa subita domenica scorsa contro Brescia. Una gara corale quella della Carpegna Prosciutto come alla fine ha sottolineato il coach  Banchi. Perché tutti hanno  portato il  loro  mattoncino per raggiungere l’obiettivo di tornare a casa con i due punti in tasca. In testa a quelli che hanno fatto legna sicuramente va messo il lettone Mejeris presente in  tutti gli  angoli del campo e con una buona visione del gioco. Ora la formazione pesarese riprende un po’  di fiato e torna con  questi  due punti  nel  mucchio selvaggio della mezza classifica anche perché  tutti  ballano sopra  un paio  di  mattonelle. Domenica la Carpegna Prosciutto attende in casa Sassari. Partita non facile ma certamente non impossibile soprattutto se Delfino e Jones ripetono il match sfoderato contro Tortona, la squadra sorpresa di questo campionato.