IL PONTE CASA D’ASTE SUONA LA NONA

Arriva a quota nove la striscia positiva del Ponte Casa D’Aste che vince con merito la supersfida contro Castelnuovo Scrivia. Una vittoria che vale il sorpasso in classifica anche al netto dalle gare da recuperare da parte del team piemontese.

La prima zampata all’incontro la dà il Sanga grazie ad un attacco fluido innescato dalla regia di Madonna e le scorribande di Toffali che valgono

l’8-2 che forza al time-out la panchina piemontese. Per Castelnuovo ci pensa Rulli a smuovere il punteggio ma le Orange, nonostante qualche difficoltà a rimbalzo continuano ad eseguire meglio e grazie alla tripla di Beretta sul finire del quarto chiudono il parziale sul 25-12.

Nel secondo quarto sono le giraffe a piazzare il primo parziale che le riporta sul -8; le milanesi reagiscono immediatamente con due bei canestri in back-door di Madonna. Dopo il time-out delle red si blocca l’attacco del Sanga che vede il suo vantaggio ridursi a 5 lunghezze a

150 secondi dall’intervallo lungo che diventano 4 alla sirena (35-31).

Al rientro in campo l’inerzia continua ad essere in favore delle ospiti che dopo 90 secondi trovano il pareggio e quindi il sorpasso con Gatti.

Sanga che reagisce con Toffali e Novati che riportano le Orange sul +3 inaugurando una fase di partita molto equilibrata, che vede in Gatti e Madonna le assolute protagoniste, si va quindi all’ultimo intervallo sul 49-47.

All’inizio dell’ultima frazione Castelnuovo sembra innervosita in un match che diventa sempre più fisico, ad approfittarne è Penz che con due triple guida le milanesi sul +10 a 5’ dalla fine.  Grande intensità in difesa e gestione del cronometro in attacco permettono alle ragazze di coach Pinotti di gestire in tranquillità la fase finale del match arrivando ad un tiro dal ribaltare la differenza canestri nello scontro diretto vincendo. Il tabellone alla sirena finale segna 62-53

Coach Pinotti a fine partita dichiara: “dopo un secondo quarto terribile siamo riusciti a tenerle a solo sei punti nell’ultimo quarto, merito di una difesa su cui lavoriamo molto. Una vittoria importante con quella che nel mio ranking è la seconda squadra del girone, dietro solo a Crema; adesso siamo padroni del nostri destino con tutte partite la cui importanza è assimilabile a quella delle gare dei playoff”.

Il Ponte Casa D’Aste Sanga Milano: Toffali 11, Novati 8, Guarneri 8, Beretta 9, Madonna 14, Di Domenico, Viviani, Laube, Penz, Popovic 2, Vacchelli ne, Angelini 2.

Castelnuovo Scrivia: Rulli 10, De Pasquale 5, Colli, Bonvecchio 3, Gatti 10, Ravelli 6, D’Angelo 19, Castagna, Bonasia ne, Bernetti, Cassani ne, Francia