VICENZA ATTENDE MANTOVA

Con la partita contro Mantova il calendario finalmente si completa. Con le virgiliane sarà il primo di tre incontri interni consecutivi. La squadra di Purrone rievoca una partita d’andata incredibile. La prima di campionato: cinque punti avanti a 35 secondi dalla fine. Le giocatrici lombarde compirono un vero exploit, riuscendo nella rimonta; Vicenza fu ingenua e costellò di errori decisivi il suo finale. Ai tempi supplementari vinse Mantova.

Le lombarde si presentano con 18 punti frutto di 9 partite vinte e nove perse. Ricoprono il settimo posto in piena zona playoff e si può dire che costituiscono  la squadra rivelazione del campionato. Mantova è forte nel pivot argentino Llorente, ha i suoi leader indiscussi nell’ala Giulia Monica, tiratrice da tre, e nel play Giulia Togliani, cervello della squadra e autentico metronomo in attacco. Ma tutta la squadra è ben bilanciata e validamente assortita, coperta in ogni ruolo. Vicenza vuole  riscattare la sconfitta di ottobre. Tutto lo staff se lo augura, anche se dall’infermeria arrivano cattive notizie sulla caviglia di Gisel Villarruel, infortunatasi nell’ultima partita contro Acciaierie Valbruna. Dopo la risonanza magnetica il dott. Gino Zecchinato, ortopedico di riferimento della società, ritiene più opportuno e prudente puntare sul completo recupero della giocatrice per il delicatissimo match di domenica 13 venturo contro Treviso ed esclude l’utilizzazione di Gisel per questo sabato. Nonostante l’assenza di rilievo del bomber argentino, in ogni caso Monaco e compagne hanno il dovere di provarci e di dimostrare sul campo che il match di Bolzano della settimana scorsa è solo un brutto ricordo.

La partita Vicenza –Mantova si gioca alle ore 19.00 di sabato 5 marzo nel Palazzetto dello Sport di via Goldoni. Arbitri i sigg. Elia Scaramelli di Colli al Metauro (PU) e Francesco Zaniboni di Bologna.