Domani alle 19.30 al PalaRomare c’è la temibile Campobasso

Essendosi già presa gli scalpi di Bologna, Venezia e Ragusa, la Molisana si è guadagnata di diritto l’appellativo di ammazza-grandi. Ecco perché questa 22° giornata di Techfind Serie A1 è un turno particolarmente delicato per il Famila Wuber che ha vissuto una settimana scombussolata: rinviato, ancora una volta, il derby con Venezia a poche ore dalla palla a due, e stravolto il calendario di Eurolega con il nuovo accoppiamento ai quarti di finale con Praga.

È una stagione molto particolare nella quale “la parola chiave deve essere flessibilità” ha espresso in settimana il DG Paolo De Angelis. E di flessibilità ne serve davvero molta visto che, la settimana seguente, Schio volerà in Repubblica Ceca per poi tornare e affrontare tutto d’un fiato la trasferta ad Empoli e preparare quindi gara 2 dei quarti di Eurolega al PalaRomare.

Ma prima c’è da affrontare Campobasso, reduce da due importanti successi consecutivi: domenica in casa con Ragusa per 75-72 e ieri a Sesto San Giovanni per 62-70. Vittorie ottenute in concomitanza al rientro dall’infortunio di Gray, punto di riferimento in area delle molisane: sugli esterni, invece, la punta di diamante è Parks che contro la Passalacqua ha offerto una prestazione monstre da 39 punti. La Molisana ha purtroppo da poco perso per un bruttissimo infortunio Premasunac sostituita in corsa dalla francese Lawrence (subito 10 punti al debutto con Ragusa). Le italiane sono volti noti, dalle ex Chagas e Trimboli a Togliani e Nicolodi, mentre ha sorpreso tutti la prestazione della giovanissima Quinonez – ala di quindici anni di straordinario talento – che ha già chiuso sette partite in doppia cifra.

“Mi piace come giocano – spiega coach Dikaioulakos – tirano bene dalla distanza e in area possono contare sulla presenza di Gray, oltre ad avere ottimi difensori. Meritano tutto il nostro rispetto: ricordiamo infatti come all’andata abbiamo conquistato la vittoria nel finale grazie alla qualità delle nostre giocatrici”. 70-77 il risultato del 5 dicembre scorso in Molise con i 20 punti di Gruda e i 19 di Laksa.

Attestati di stima a tutto tondo, quindi, per presentare una gara destinata a regalare sicuramente tanto spettacolo e agonismo. Un invito in più al popolo orange per assiepare gli spalti del PalaRomare e godersi un altro weekend di grande pallacanestro.

Biglietti: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/famila-wuber-schio-campobasso/177170

La video intervista a coach Dikaioulakos: https://we.tl/t-Yg0KEXhP4Y Foto credit: La Molisana Magnolia Campobasso