Il Ponte Casa D’Aste non si ferma, grande vittoria contro San Giorgio

Il Ponte Casa D’Aste vince d’autorità il match contro San Giorgio, al termine di una partita dura e intensa in cui le Orange hanno mostrato di saper produrre gioco di alta qualità su entrambi i lati del campo.

Partono meglio le ospiti capaci di trovare in continuità punti nel pitturato con Llorente e Bernardoni che firmano il parziale di 6-0 che inaugura la gara. Dopo il time-out non sembra cambiare la partita con le mantovane che sfruttano al meglio la fisicità di Llorente arrivando a portarsi sul 14-1. E’ Madonna a smuovere il punteggio delle Orange che nonostante le grandi difficoltà in attacco chiudono il quarto solo di nove punti.

2 triple firmate da Beretta e Novati aprono il secondo quarto riportando il Sanga sotto di tre lunghezze, sempre dall’arco arriva il primo pareggio della gara e a firmarlo è una super Tay Madonna che chiuderà la partita con 23 punti e 9 rimbalzi. A firmare il sorpasso è Novati con cinque punti consecutivi che danno il là per la fuga Orange.

Nel terzo quarto le mantovane cercano il tutto per tutto aumentando la fisicità della propria difesa e trovando punti da Llorente e Bernardoni che riportano le ospiti sul -3 (36-33). Coach Pinotti chiama time-out e al rientro in campo Toffali e Madonna combinano per 13 punti pressoché consecutivi che riportano le milanesi in vantaggio i doppia cifra.

Nel quarto periodo Mantova riesce a tenere la partita aperta fino a 3 minuti dalla fine quando la solita Madonna chiude la partita con un gioco da quattro punti. Gli ultimi minuti di partita non hanno nulla da regalare al match se non

un duro contatto di Bernardoni su Guarneri che non viene punito dagli arbitri e che rischiato di alzare la temperatura in campo con la partita che però fortunatamente si conclude con il giusto clima e una bella vittoria delle Orange per 64-48

Coach Pinotti a fine partita dichiara: “Sono esaltato dal 31-6 con cui abbiamo ribaltato la partita. Dopo aver subito il parziale di 14-1 iniziale, in cui a noi non entrava veramente niente, abb iamo cambiato i nostri piani difensivi per cercare di aver ragione di Mantova. Llorente ha fatto 7 punti nel primo quarto, 2 nel secondo, 4 nel terzo e 0 nell’ultimo mentre una giocatrice fantastica come Monica ha chiuso il match con soli 6 punti a referto. Quando riesci a togliere le ‘fonti di energia’ alle avversarie grazie ad un’ottima difesa diventa tutto più facile. Con Verona e Mantova all’andata erano arrivate due sconfitte peggiori dell’andata, abbiamo ribaltato entrambi gli scontri diretto e adesso abbiamo blindato il quinto posto e ci lanciamo all’inseguimento di Castelnuovo Scrivia che ci è davanti per lo scontro diretto e che affronteremo tra tre settimane anche se la testa va alle prossime due partite.

TABELLINO

Il Ponte Casa D’Aste Sanga Milano: Toffali 9, Di Domenico ne, Novati 14, Guarneri 7, Beretta 5, Laube, Viviani ne, Popovic 4, Penz 2, Rapetti ne, Angelini ne, Madonna 23.

San Giorgio: Llorente 13, Togliani 2, Petronio 2, Bernardoni 9, Pizzolato ne, Bottazzi 8, Monica 6, Ruffo 2, Errera ne, Marchi 6