Venezia ritrova il successo

Sconfitta per la Gevi Napoli Basket che cede al PalaBarbuto all’Umana Reyer Venezia  per 81 a 76, nella gara valevole per il recupero della diciannovesima giornata di Campionato. Markies McDuffie, con 26 punti, è il miglior realizzatore. Gli azzurri, con un ultimo quarto straordinario, riescono a rientrare nel -10 ma, nel finale,vengono puniti dalle triple di Bramos e Stone.

Sacripanti schiera in quintetto Velicka, Rich, Parks, McDuffie e Lynch, De Raffaele risponde con Theodore, Sanders,Vitali, Brooks, Watt

Partono bene gli azzurri con i canestri di McDuffie e Parks, Venezia risponde con Sanders. La Gevi vola sul 14-6 ma, nella seconda parte del quarto, arriva la reazione ospite che, trascinata da un ottimo Bramos, piazza un parziale di 18 a 4. Nell’ultima azione del periodo la tripla di Luca Vitali porta il punteggio sul 24-21 al primo intervallo.

Nel secondo quarto è ancora McDuffie, con la tripla, a pareggiare. Segnano da 3 punti De Nicolao e Vitali, le triple di Sanders e Theodore valgono il nuovo allungo per Venezia mentre la Gevi segna con Lynch. Nel finale di quarto segna Watt col gioco da 3 punti, Stone sulla sirena fissa il punteggio sul 47-39 Venezia all’intervallo lungo.


Nel terzo quarto gli azzurri partono forte con il 4-0 firmato Parks-Zerini ma Venezia, con il 7-0 concluso dalla tripla di Sanders si riporta in doppia cifra di vantaggio. Ci prova  Parks a riportare a contatto la Gevi ma Watt sotto canestro e Vitali da fuori mantengono Venezia al comando. Il terzo quarto si chiude con i liberi di McDuffie che portano il punteggio sul 65-55 Reyer a 10 dalla fine.

Segna Sanders per Venezia, la Gevi piazza un parziale di 8-0 che vale il 67-63 dopo due minuti costringendo Venezia al timeout. Segna Vitali,Parks pareggia a quota 67 a metà quarto. Torna a segnare Venezia dopo il 12-0 di parziale con i liberi di De Nicolao, quattro consecutivi per il 71-67 Reyer. Scambio di triple Bramos-Vitali, Daye segna il +4 a 40 secondi dalla fine. Zerini non sbaglia dalla lunetta, la tripla di Stone dall’angolo chiude la partita. Il match finisce sul 81-76
 
Gli azzurri torneranno in campo domenica 6 marzo alle ore 20,00 sul campo dei Campioni D’Italia della Virtus Bologna.

Gevi Napoli Basket-Umana Reyer Venezia 76-81 (21-24;39-47;55-65)

Napoli : Zerini 6, McDuffie 26, Matera ne, Vitali 13, Velicka,  Parks 21,  Marini, Uglietti , Lombardi 4,Rich 2 , Lynch 4 ,Grassi ne. All.Sacripanti

Venezia: Stone 7, Bramos 7, Daye 6, De Nicolao 7, Sanders 13, Mazzola ne, Brooks 4, Theodore 11, Vitali 10, Chapelli ne, Morena ne, Watt 16. All.De Raffaele
 
Dichiarazione Sacripanti: “Sapevamo che dopo una sosta cosi lunga sarebbe stata una partita con alti e bassi. Non si può pensare di vincere sbagliando tanti tiri aperti. Mi ha dato molto fastidio vedere alcuni momenti di sufficienza in difesa. Credo che abbiamo interpretato la partita discretamente ma, in determinate situazioni, non abbiamo segnato ed abbiamo subito troppo. Nell’ultimo quarto abbiamo trovato un quintetto che ci ha permesso di organizzare una buona difesa ma abbiamo pagato due-tre errori risultati poi decisivi. E’ una sconfitta che mi da tanto dispiacere, meritavamo forse di più ma è evidente che abbiamo momenti di poca lucidità”.