LA DOLOMITI ENERGIA LOTTA MA SI ARRENDE ALLA GERMANI BRESCIA

La Dolomiti Energia lotta ma si deve arrendere ad una Germani Brescia trascinata da uno straordinario Amedeo Della Valle (22 punti) nel quarto di finale di Coppa Italia (73-78). Dopo un primo tempo in perfetto equilibrio, con la Leonessa meno irresistibile del previsto e i trentini sorretti dalla buona vena di Reynolds e Bradford dalla lunga distanza, nel terzo periodo Brescia ha piazzato i primi due allunghi, portando anche in doppia cifra il suo vantaggio nel quarto conclusivo, nel quale Forray e compagni hanno trovato troppo tardi una reazione. All’Aquila non sono bastati 20 punti di Reynolds, i 13 di Bradford e Caroline e i 10 di Flaccadori.

La cronaca

Molin può contare su tutti gli effettivi e parte con Flaccadori, Forray, Reynolds, Caroline e Williams, dall’altra Magro mette sul parquet Mitrou-Long, Della Valle, Gabriel, Petrucelli e Burns. L’Aquila non trova il tiro dalla lunga distanza ma arpiona diversi rimbalzi offensivi e tiene testa alla Germani in avvio (8-8 al 5’). La prima tripla (di Bradford) chiude un parziale di 8-0 per i bianconeri, al quale pongono rimedio sempre dai 6,75 Della Valle e Gabriel. La Dolomiti Energia sta a guardare e Brescia piazza un controparziale di 0-11 (16-19 al 10’). Bradford ma soprattutto Reynolds (quattro volte!) colpiscono dall’arco e l’Aquila è di nuovo incollata alla Leonessa (29-28 al 15’ e poi 42-42 al 20’ con il botta e risposta sempre dai 6.75 tra Della Valle e ancora Bradford).
Con Williams e Flaccadori già a quota tre falli subito dopo l’intervallo lungo, la Germani ritrova Mitrou-Long: 7 punti per il massimo vantaggio Brescia (44-51 al 25’). Flaccadori c’è, innesca Caroline e poi si mette in proprio, ma nel finale del terzo quarto la squadra di Magro ribadisce il margine con Della Valle in cattedra (55-62 al 30’). Adesso la squadra di Molin sbanda (antisportivo a Forray), Brescia piazza un parziale di 11-0 ed il suo vantaggio va in doppia cifra. Ci pensa Reynolds (5 punti per il 60-68 al 35’) a frenare la Leonessa, Flaccadori e Williams avvicinano ulteriormente Trento, Della Valle la ricaccia indietro con un gioco da 4 punti. Flaccadori e Forray guidano l’ultimo assalto, ma per l’Aquila è troppo tardi.

Il tabellino

Dolomiti Energia Trentino-Germani Brescia 73-78 (16-19, 42-42, 55-62)
Dolomiti Energia Trentino:
 Bradford 13, Williams 5, Reynolds 20, Conti n.e., Morina n.e., Forray 6, Flaccadori 10, Saunders 2, Mezzanotte 2, Dell’Anna n.e., Ladurner 2, Caroline 13. All. Molin
Germani Brescia: Gabriel 11, Moore, Mitrou-Long 14, Petrucelli 9, Della Valle 22, Eboua 6, Parrillo, Cobbins 6, Burns 2, Laquintana 6, Rodella n.e., Moss 2. All. Magro
Arbitri: Rossi, Attard, Perciavalle
Note – Tiri da due: Trento 18/38, Brescia 14/33. Tiri da tre: Trento 9/26, Brescia 11/29. Tiri liberi: Trento 10/14, Brescia 17/23. Rimbalzi: Trento 45/32, Brescia. Usciti per cinque falli: Williams, Petrucelli