Il Famila Wuber in trasferta a Broni domani alle 20.30

Archiviato il doppio appuntamento casalingo di Eurolega (sabato con Gdynia, mercoledì con Kursk), per il Famila Wuber è tempo di tornare a giocare in Techfind Serie A1. Per la diciottesima giornata (che al momento conta solo il rinvio della sfida tra Ragusa e Sassari) Schio è atteso dalla trasferta a Broni, dove scenderà in campo domani alle 20.30 con diretta esclusiva su LBFTV.

All’andata le orange si imposero per 68-37, stabilendo il record difensivo della stagione (al pari di Bologna che proprio nella stessa giornata espugnò il Taliercio 37-75). La differenza più importante rispetto a quella partita riguarda il pacchetto straniere delle biancoverdi: era assente Masic, mentre Krivacevic è stata sostituita da Smith a cui si è aggiunta Westerik; entrambe hanno debuttato la settimana scorsa contro la Gesam Lucca. Anche la Costruzioni Italia, così come il Famila, è stata costretta ad un lungo stop per il Covid che ha causato il rinvio di tre partite consecutive. Le pavesi occupano al momento l’undicesima posizione di una classifica però scombinata dai rinvii, con tre vittorie in tredici partite ottenute tutte nel girone di andata contro Lucca (56-48), Campobasso (69-62) ed Empoli (73-53)

In casa Famila ovviamente c’è voglia di smaltire la delusione infrasettimanale di Eurolega e di continuare a mantenere l’imbattibilità in campionato. Sarà importante riuscire soprattutto a ritrovare una buona fluidità di gioco che è mancata contro Kursk: la difesa molto fisica delle russe ha creato numerosi grattacapi alle scledensi che dovranno limare alcuni dettagli in vista anche della trasferta decisiva a Istanbul di settimana prossima contro Galatasaray. Un’ottima notizia è stata il rientro di capitan Dotto che ha giocato alcuni minuti di grande energia nel secondo tempo. La partita di domani potrebbe essere una buona occasione per mettere ulteriore benzina nel motore.

Milestone alert: Giorgia Sottana con la partita di domani è pronta a tagliare il traguardo delle 400 presenze in Serie A1 entrando così in un club esclusivo (meno di 50 le giocatrici presenti): da non dimenticare che Sottana ha anche vissuto tre stagioni all’estero.

Milestone alert: Olbis Andrè è vicina ai 1000 punti in carriera, di questi oltre 900 sono stati segnati in Serie A1. Gliene bastano 7 per tagliare questo primo, importante traguardo.

Ex di giornata: partita speciale per l’assistant coach Alessandro Fontana che torna per la prima volta a Broni da avversario. Fontana si è seduto per cinque stagioni sulla panchina bronese, di cui le ultime tre da capo allenatore.


Credit foto: Luca Taddeo | Famila Wuber Schio