Trasferta a Bolzano piena di incognite per A.S.Vicenza.

Per la decima giornata del girone d’andata Vicenza si reca in trasferta in quel di Bolzano per affrontare Alperia Basket Club di coach Roberto Sacchi. E’ la prima gara di un trittico delicatissimo che, prima della sosta natalizia, vedrà Vicenza giocare in casa mercoledi 15 contro Acciaierie Bolzano e domenica 19 contro Carugate.

Alperia ha in classifica 4 punti su 9 partite disputate; anche Vicenza si fregia di 4 punti, ma con due partite da recuperare. Si capisce comunque che la posta in palio è molto importante per ambedue i team, che non sono partiti in questo campionato col vento in poppa. In casa vicentina si viene da 15 giorni difficili. Prima il polso di Villarruel, poi il legamento alla caviglia di Tagliapietra, poi ancora il piede di Tonello, infine il grave infortunio al setto nasale di Monaco, che gioca con la maschera protettiva dal colpo ricevuto contro Crema di fine ottobre, hanno molto condizionato il lavoro di Sandro Sinigaglia e del suo vice Paolo Zordan. Notizia di pochi giorni fa, il neo arrivo Benedetta Storti, in accordo con la società, si ferma per un lungo periodo causa i persistenti dolori alla schiena che la continuano ad affliggere. Per il suo eventuale recupero se ne riparlerà a dopo le Feste. In vista di Bolzano si nutrono forti dubbi però solo su capitan Federica Monaco. La leonessa dal cuore intrepido sarà sicuramente in panchina, ma il suo utilizzo appare incerto perchè la botta al naso è stata durissima. Stando così le cose, ecco il rovescio della medaglia: avranno buone opportunità di gioco le più giovani; da Anna Garzotto cl 2002, a Gaia Reschiglian cl 2005, Arianna Zadra cl 2005, Alice Bellon cl 2004 e la play neo aggregata Diana Tognazza cl 2003.

Si gioca sabato 11 dicembre ore 20.30 al PALAMAZZALI di Bolzano. Gli arbitri designati sono: Simone Gurrera di Vigevano (PV) e Francesco Di Luzio di Cernusco sul Naviglio (MI).