Al PalaRestivo arriva la Dinamo 2000

Gara da non sottovalutare, quella in programma domani sera (palla due alle 18) al PalaRestivo tra la capolista della B femminile Iannas Virtus Cagliari e la Dinamo 2000 Sassari. Non solo perché, dopo quattro vittorie di fila le cagliaritane potrebbero accusare un calo di tensione, ma capitan Pellegrini e compagne saranno opposte ad una formazione determinata e desiderosa di fermare la prima della classe. Due vittorie e due sconfitte. Questo il cammino della Dinamo 2000 che, dopo un buon inizio di stagione è incappata, nelle ultime apparizioni in due sconfitte di fila. La prima in trasferta in casa della Mercede Alghero (72-57, nonostante i 21 punti di Elena Mastrovito) e l’altra davanti al pubblico di casa contro il San Salvatore Selargius: 66-58 per la compagne selargina con 28 punti realizzati da Francesca Brembilla che, non sono serviti ad evitare la sconfitta alla formazione sassarese allenata da Emanuele Rotondo. E proprio Mastrovito e Brembilla saranno le sorvegliate speciali della squadra cagliaritana che si presenta a questa sfida galvanizzata dalla vittoria corposa ottenuta lo scorso turno in casa della Costruzioni Valentino di Alghero e dalla buona prova del gruppo e in particolare del neo acquisto brasiliano Carla Lucchini. Proprio a lei, assieme a Carolina Scibelli, è affidato il compito di guidare l’attacco virtussino per cercare di piegare la resistenza della formazione sassarese.  Virtus che finora ha il miglior attacco del campionato con 290 punti realizzati e la miglior difesa avendo subito in quattro gare (nei dati generali Mercede Alghero e Costruzioni Valentino hanno disputato una gara in meno) solo 157 punti. Indubbiamente meglio della Dinamo 2000 che finora ha subito 239 punti e ne ha realizzati 243. 

La gara tra la Iannas Virtus Cagliari e la Dinamo 2000 sarà arbitrata dai signori Davide Frau di Siamaggiore e Riccardo Solinas di Sestu.