Broni-Dinamo Sassari, le parole di Sara Madera

Sabato 24 aprile, palla a due ore 18, al PalaBrera (porte chiuse) si gioca gara 3 del primo turno play out della Techfind Serie A1 tra PFBroni 93 e Dinamo Sassari. La serie è in parità: 1-1. La partita sarà diretta Gianluca Gagliardi di Anagni (Frosinone), Lorenzo Grazia di Bergamo e Valeria Lanciotti di Porto San Giorgio (Fermo).

Le parole di Sara Madera alla vigilia del match: “Era fondamentale vincere gara 2 – spiega il centro livornese, 17 punti e 12 rimbalzi in gara2 – siamo state brave a rimanere in partita, imponendo il nostro ritmo. Nell’ultimo quarto abbiamo sbagliato dei canestri facilissimi, me compresa che ho fallito due tiri da sotto. Sassari è tornata vicino, ma siamo state brave a non perdere il bandolo della matassa. Loro hanno giocatrici di livello ed esperienza, che sono i principali terminali offensivi, quindi arginarle è un primo passo importante. Fa piacere giocare la bella nel proprio palazzetto, di cui conosciamo ogni centimetro. Le due sfide sono state equilibrate, quindi bisogna rimanere concentrate al massimo e un secondo dopo la fine di gara2 eravamo già con la testa a gara 3. All’assenza dei nostri sostenitori non ci si abitua mai, però siamo consapevoli che le pochissime persone e gli addetti che possono accedere, fanno sentire la loro voce, ci incoraggiano. Questa è una cosa bellissima che riconoscerò sempre alla squadra e alla città di Broni. Ti senti parte integrante della comunità; è qualcosa che deve essere vissuta personalmente per capirla, è bellissimo. Dobbiamo vincere per regalarci la salvezza e regalarla alla città, quindi daremo il 110% per chiudere la serie a nostro favore”.