La Thunder vince soffrendo, Senigallia colpita ed affondata

Le ragazze di Rapanotti pur non giocando come al solito hanno comunque vinto. Sconfitta pesante nel punteggio per il Basket 2000

JESI, 28 marzo 2021 – Giornata dai risultati pressochè scontati con la Thunder Matelica Fabriano che batte in casa l’Olimpia Pesaro e il Basket 2000 Senigallia che esce sconfitto, 81-28, da Ancona.

Tutto facile insomma per il Basket Girl Ancona mentre i due punti della Thunder sono stati sudati.

La vittoria del quintetto di Christian Rapanotti nel commento a fine gara dello stesso coach: “Sapevamo che Pesaro sarebbe venuta a casa nostra per disputare una gara diversa rispetto a quella dell’andata ed effettivamente l’hanno fatta con intensità e ci hanno messo in difficoltà. Noi dal canto nostro avevamo rotazioni delle lunghe piuttosto ridotte per delle assenze ed abbiamo dovuto modificare in corso d’opera il nostro assetto anche perchè le nostre lunghe sono state caricate immediatamente di falli. Le percentuali sono ancora molto deficitarie ed i possessi in attacco da migliorare. Ci portiamo a casa i due punti, sempre importanti, le tante situazioni che analizzeremo per migliorare. Ora la sosta che servirà per lavorare e poi la mente tutta rivolta alla prossima gara contro Ancona che sarà quella della ripresa e dal risultato davvero importante per tutti”.

Insomma la Thunder ha vinto, grazie anche ad un secondo parziale notevole, ed il risultato alla fine è quello che conta: come sempre.

Ora la sosta e poi il big match contro il basket Girl Ancona dove servirà l’impresa, tutta possibile: basta crederci!

Thunder Matelica-Fabriano – Olimpia Pesaro 59-54

Matelica: Nociaro 5, Gonzalez 21, Zamparini 5, Ardito 7, Franciolini 13, Takrou 6, Stronati 2, Sbai, Ridolfi ne, Spinaci ne, Soverchia ne. All. Rapanotti

Pesaro: Canossini 4, Barulli 4, Gjinaj 2, Donati 8, Pellizzari 8, Pentucci 16, Cecchini 2, Cancellieri 5, Canestrari 3, Giulianelli 2. All. Spagnoli

Parziali: 8-10, 25-14, 13-14, 13-16.