Scotti, tutto nasce dalla difesa

Un approccio migliore alla settimana della final-eight di Coppa Italia, la Scotti non poteva averlo. Sul campo di Battipaglia, la squadra di coach Cioni ha centrato la terza vittoria consecutiva, quarta a fila in trasferta. E, soprattutto, lo ha fatto con grande autorità partendo forte e non alzando mai il piede dal gas fino al 63-91 finale. “Stiamo disputando una buona stagione – spiega coach Alessio Cioni – ma non ci dobbiamo rilassare perchè la strada è ancora lunga e difficile. Il nostro obiettivo è far bene partita per partita e quindi la squadra deve restare concentrata per non vanificare quanto di buono fatto. A Battipaglia abbiamo vinto la gara in difesa, noi temevamo la loro capacità offensiva visto che è una squadra che ha tanti punti nelle mani e siamo riuscite a limitarle. Poi, quando difendi bene, le cose in attacco vengono più facilmente”. Ora la Coppa Italia: “Andiamo lì senza alcuna pretesa – prosegue – ed a goderci questa bella  manifestazione che giochiamo per il secondo anno consecutivo. Ovviamente sappiamo di avere di fronte le migliori squadre del  campionato e quindi andiamo soprattutto per dare il massimo e fare bella figura”.
Le finali di Coppa si giocheranno alla Segafredo Arena di Bologna, la Scotti scenderà in campo venerdì alle 16.30 per affrontare la Passalacqua Ragusa contro la quale ha perso le due gare di campionato. Dopo questo fine settimana, sabato 13 il campionato riprenderà con la trasferta di Vigarano. La corsa verso i playoff prosegue.