PRIMA VITTORIA PER IL SAN RAFFAELE DI COACH ROSATELLI

Primo sorriso stagionale per il San Raffaele Roma che si impone al PalaKeplero sulla Smit, col netto punteggio di 73-42, al termine di una bellissima prestazione corale. Cupellaro e Panariti sugli scudi, autrici di 17 e 15 punti, ma doppia cifra anche per Ciaccioni con 11 e Belisario con 10. Prezioso il contributo di tutte e 12 le ragazze del roster schierato in campo dalla formazione gialloblù, anche delle due Under18 al loro debutto in questa categoria, Domitilla Andreassi e Chiara Bellanti.

Queste le parole di Coach Rosatelli al termine della gara: “Avevo chiesto una scintilla alle ragazze, è scoppiato un incendio.. Sono davvero felice per loro, si meritano questa soddisfazione! Dopo due sconfitte abbiamo finalmente mosso la classifica, ma soprattutto abbiamo fatto vedere che questo gruppo ha il potenziale per fare bene in questo campionato. La Smit non era assolutamente un avversario facile da affrontare, hanno ragazze di talento e un ottimo Staff Tecnico. Il divario finale così largo nasce semplicemente dalla nostra prestazione che è stata di grande intensità per tutti i 40’. Adesso dobbiamo cavalcare quest’onda positiva per continuare a lavorare, c’è tanto da migliorare sia in attacco che in difesa. La cosa migliore della partita, oltre alle percentuali al tiro, è stata la disponibilità di tutte a cercare il passaggio in più per cercare la compagna libera, quello che ci era mancato fino ad oggi. Abbiamo attaccato in 12 e questo ha fatto tutta la differenza del mondo. In difesa abbiamo tenuto fisicamente e mentalmente, non abbiamo subìto nell’1c1 e abbiamo costretto le avversarie a prendere molti tiri allo scadere dei 24”. Questa è la strada giusta, adesso torniamo a lavorare con ritrovato entusiasmo per farci trovare pronti alla trasferta di Aprilia. Un passo alla volta. In settimana ero stato molto duro con le ragazze, volevo una loro reazione, volevo stimolare il loro orgoglio, e loro hanno risposto alla grande. Sono particolarmente contento per le prestazioni delle piccole, abbiamo fatto esordire in Serie B già 6 Under18 in queste prime tre partite e tutte hanno dato il loro contributo alla causa, col supporto delle più grandi ma anche con quella faccia tosta che è necessaria quando devi salire di livello. La nostra politica societaria è quella di dare progressivamente sempre più spazio alle nostre Under, senza affrettare i tempi, ma consapevoli del fatto che la loro crescita è una crescita ed un investimento sul futuro per tutta la Società. Un grazie particolare al mio Staff che è stato semplicemente perfetto, prima, durante e dopo la partita. Stiamo crescendo anche noi assieme alle ragazze, con l’umiltà e la disponibilità a mettersi sempre in discussione, che poi è la stessa che chiediamo ogni giorno a loro.”