Impresa della Millennium Basket, espugnata Porto Torres

Grande impresa della Studio3A Millennium Basket: il sogno delle semifinali scudetto è più vivo che mai. Contro ogni pronostico, sabato 13 marzo 2021 i padovani hanno espugnato il palazzetto dello sport della Key Estate Porto Torres aggiudicandosi per 69 a 64 la gara d’andata dei quarti di finale del campionato di serie A di pallacanestro in carrozzina: il margine di 5 punti – ed è l’unico rimpianto di una giornata da incorniciare, perché lo scarto poteva essere anche maggiore – non consente di dormire sonni tranquilli in vista del ritorno, in programma sabato 20 marzo, sempre alle 15, al palasport amico di Piombino Dese, ma potersi giocare, e a pieno titolo, l’accesso tra i primi quattro quintetti italiani è un traguardo su cui alla vigilia ben pochi avrebbero scommesso.

La vittoria dei veneti è stata frutto di una prova praticamente perfetta nel primo tempo, una prestazione di squadra in cui i ragazzi di coach Fabio Castellucci, trascinati da Casagrande e Bargo autori di 20 e 16 punti, hanno applicato con abnegazione, carattere e determinazione quanto studiato e preparato in settimana: difesa ferrea, ottima circolazione di palla per arrivare a tiri “puliti”, buona percentuale realizzativa (è la gara della stagione in cui hanno segnato di più). Partita a razzo e portatasi subito sull’11 a 2, la Studio3A Millennium Basket è stata sempre davanti, raggiungendo anche il +17 alla fine nel secondo quarto.

Nella seconda parte del match, però, complici la stanchezza, i pochi cambi a disposizione e la rabbiosa reazione dei padroni di casa, che possono disporre di diversi nazionali, i patavini hanno inevitabilmente pagato dazio, perdendo qualche pallone di troppo e subendo la parziale rimonta dei sardi, ma hanno resistito con coraggio portando a casa un successo di prestigio che fa anche tanto morale e aumenta l’autostima in vista dell’incontro della verità tra una settimana in casa. “Ho detto ai miei giocatori che sono stati davvero bravi, tutta la squadra, anche chi è subentrato, ha dato un contributo importante, perché abbiamo vinto una partita molto dura con un avversario forte e ostico – commenta Castellucci -Ma siamo solo a metà dell’opera: cinque punti da difendere sono meglio di niente ma nel basket sono pochi, sabato prossimo dobbiamo pensare di ripartire dallo 0 a 0”. 

 TABELLINO

KEY ESTATE PORTO TORRES – STUDIO3A MILLENNIUM BASKET 64-69

PARZIALI: 13-22, 10-18 (23-40), 19-16 (42-56), 22-13

GSD PORTO TORRES: Rossetti 28, Simula 1, Falchi, Gomez 18, Puggioni 10, Canu, Pedron, Sallis, Mehiaoui 7, Langiu. All. Peretti.

STUDIO3A MILLENNIUM BASKET: Bargo 16, Foffano 7, Rado, Casagrande 20, Scantanburlo, Raourahi 13, Scandolaro 11, Leita 2. All. Castellucci.

ARBITRI: De Mattia e Delle Cese.