Antimo Martino non è più l’allenatore di Reggio Emilia

La corsa di Antimo Martino nel ruolo di allenatore dell’Unahotels Reggio Emilia termina questa mattina. Il club emiliano, infatti, ha comunicato l’esonero dell’allenatore di Isernia, che arriva dopo concitate consultazioni nel consiglio di amministrazione societario e la sconfitta pesantissima subita in casa contro Trieste meno di quarantott’ore fa.

Martino chiude il proprio percorso da capo allenatore reggiano con 7 vittorie e 14 sconfitte, che però non bastano a evitare al momento il gruppone dell’ultimo posto. Paradosso vuole che l’ottava posizione, che vale i playoff, sia al momento a soli quattro punti dal quintetto Reggio Emilia-Fortitudo Bologna-Trento-Cantù-Varese.

Assieme a Martino è stato sollevato dall’incarico anche il suo assistente Alessandro Lotesoriere. La squadra sarà guidata, per il momento, dal vice Federico Fucà, già con Martino in più d’una esperienza professionale, con l’aiuto del responsabile del settore giovanile Andrea Menozzi.

Si sono fatti nelle scorse ore diversi nomi per il ruolo di sostituto di Martino, con Attilio Caja che appare il più quotato tra essi. Chiunque sarà sulla panchina reggiana, ad ogni modo, dovrà subito affrontare un complesso sabato sera con la Fortitudo e poi la bolla di FIBA Europe Cup a Oradea, in Romania, con gli ottavi contro il BC CSU Sibiu e poi gli eventuali quarti con Dnipro o i padroni di casa.