MONCALIERI SI ARRENDE AD UN SUPER FAENZA

Sarà Delser Crich Udine – E-Work Faenza la prima semifinale di domani di Coppa Italia di serie A2 femminile. Pur favorita dall’esiguo numero di giocatrici a disposizione di coach Cristina Bassi, l’Akronos Moncalieri (unica squadra con Crema a presentarsi a Brescia con una striscia di cinque successi consecutivi) non è infatti riuscita nell’impresa di qualificarsi per la terza volta consecutiva alle semifinali giocando senza alcun dubbio la sua peggior partita stagionale.

Dopo tre partite dai divari esigui, l’ultimo quarto di finale è stato quello dal divario più ampio con le lunette piemontesi oscurate da una prestazione a dir poco mostruosa delle faentine guidate dall’inesauribile Ballardini. E dire che l’avvio pareva promettere bene in fatto di equilibrio con Cordola ad usufruire di un libero per completare anche lei il gioco da tre realizzato al primo attacco da Vente e pareggiare i conti. Ed invece la top scorer moncalierese sbaglia il libero e per l’Akronos inizia una vera e propria quaresima realizzativa sfruttata al meglio dalle avversarie che proprio all’ultimo secondo del primo parziale toccano la doppia cifra di vantaggio sul 3/3 di Ballardini in lunetta per il 17-7 su cui suona la prima sirena.

Moncalieri, sopra il 50% da due in campionato, tira malissimo (alla fine sarà 21/61) ed allora Faenza continua ad approfittarne con Ballardini a siglare dall’arco il +15 (22-7) dopo 1’44” del secondo quarto toccando poi il +17 sul 30-13 a metà frazione. Moncalieri ha un sussulto con i canestri di Arianna Landi e Katshitshi ma è proprio solo un sussulto con il tabellone a recitare 36-21 alla sirena che rimanda le squadre negli spogliatoi.

Ripresa che non muta la situazione anche se la tripla di capitan Giacomelli dopo 4’13” riaccendo almeno una piccola fiammella di speranza dopo aver toccato il -18 sulla conclusione da… casa ancora di Ballardini (45-27). In effetti le maglie difensive tornano ad essere più fitte mentre davanti sono Katshitshi (che terminerà con una doppia doppia da 14 punti e 11 e 11 rimbalzi) e Domizi a caricarsi sulle spalle le compagne completando il parziale aperto da Giacomelli con due canestri a testa per il 46-38 del 27’32” su cui Bassi chiama time out. Al rientro, tuttavia, la partita riscivola sul precedente leit motiv: Morsiani realizza in appoggio, Porcu da tre di tabella sulla sirena dei 24″ e Meschi fa 2/2 in lunetta mentre il canestro faentino non registra più canestri piemontesi. Risultato 53-38 ed E-Work che deve solo preoccuparsi del 4° fallo di Soglio che potrebbe togliere un altro tassello alla squadra.

L’ultima decina almeno per i primi minuti è la più equilibrata: mentre Faenza continua a martellare, l’attacco di Moncalieri pare trovare il ritmo giusto con il gap ridotto a 11 lunghezze sul 57-46. Il quinto fallo si Soglio a metà frazione potrebbe dare una mano ed invece l’Akronos torna a litigare con il canestro con Ballardini che chiude la sua devastante partita realizzando ancora da tre e dalla linea della carità.

E-WORK FAENZA – AKRONOS LIBERTAS MONCALIERI PMS 66-52 (17-7; 36-21; 53-38)

E-Work Faenza: Franceschelli 7, Schwienbacher ne, Morsiani 15, Ballardini 18, Caccoli ne, Soglia, Meschi 7, Cappellotto 2, Vente 11, Porcu 6. Coach: Cristina Bassi.

Akronos Libertas Moncalieri Pms: Cordola 8, Arianna Landi 5, Bevolo 4, Reggiani 4, Berrad 4, Domizi 6, Penz 2, Alessia Landi ne, Katshitshi 14, Ramasso ne, Jakpa, Giacomelli 5. Coach: Paolo «Pillo» Terzolo. Ass.: Francesco Lanzano.

Arbitri: Canali e Martinelli.

Note. Falli tecnici a: Paolo «Pillo» Terzolo (A) al 24’18”. Falli antisportivi a: Arianna Landi (A) al 39’25”. Uscite per cinque falli: Soglio (E) al 35’11”. Percentuali. Da due: 16/37 (E), 21/61 (A). Da tre: 6/20 (E), 1/14 (A). Liberi: 16/19 (E), 7/13 (A). Rimbalzi. Difensivi: 40 (E), 26 (A). Offensivi: 10 (E), 17 (A). Palle perse: 19 (E), 7 (A). Assist: 11 (E), 11 (A).

COPPA ITALIA SERIE A2

Semifinali (sabato 13)

ore 17:45 Delser Crich Udine – E-Work Faenza

ore 20:00 Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno – Parking Graf Crema

Entrambe le partite in diretta streaming su Lbf Tv (dal sito legabasketfemminile.com)