La lettera di Pau Gasol a Kobe Bryant a un anno dalla sua scomparsa

Molto più che semplici compagni di squadra. Pau Gasol decide di ricordare con una lettera l’incredibile persona che era il #24

Nessuno ha dimenticato il tragico incidente che ha portato via Kobe Bryant, sua figlia Gianna e gli altri 7 passeggeri dell’elicottero. A un anno dall’accaduto, sono state moltissime le reazioni del mondo NBA. Di fatto, giocatori e personaggi di rilievo della lega hanno condiviso post, messaggi, pensieri e ricordi per onorare la leggenda dei Los Angeles Lakers

Tra i tanti interventi, certamente uno dei più importanti e significativi è stato quello di Pau Gasol. Oltre che essere stato suo compagno di squadra a Los Angeles, infatti, lo spagnolo è stato anche un grandissimo amico del Black Mamba, paragonabile a un fratello. Negli anni è sempre stato vicino a lui e a tutta la famiglia, specialmente negli ultimi tempi, pronto e disponibile a dare una mano a Vanessa Bryant e i suoi figli.

Pubblicata sui principali profili social, la lettera di Pau Gasol dedicata a Kobe recita così:

“Mi manchi fratello. Non c’è un solo giorno in cui non ti sento accanto in quello che faccio. Il tuo spirito, la tua determinazione, la tua dolcezza…continui a brillare nella mia mia vita e in quella di molti altri. Foto, video e momenti speciali sono condivisi continuamente da tantissime persone che ti hanno ammirato e amato, ricordandomi quanto sono stato fortunato ad essere stato vicino a te in certi momenti. Spero tu e Gigi stiate sorridendo e guardando dal cielo quanto sono forti, dolci e meravigliose le vostre bimbe… stanno crescendo molto velocemente fratello. Mi sarebbe piaciuto farti conoscere la nostra Elizabeth Gianna. Ci assicureremo che sappia da dove viene il suo secondo nome… Come erano straordinari, dolci e fonte di ispirazione erano sua cugina Gigi e suo zio Kobe. Oggi noi onoriamo e celebriamo la vostra vita, ci avete dato tanto… ma anche se le cose non sono andate come speravamo, voi siete e sarete sempre nei nostri cuori”.

I miss you, hermano… pic.twitter.com/Wd2MdT1JZ0

— Pau Gasol (@paugasol) January 26, 2021