RAGUSA-VIRTUS CON SCHIO ALLA FINESTRA

Presentazione della quindicesima giornata – a cura di Massimiliano Spinella

Si disputa questo fine settimana la quindicesima giornata del massimo campionato italiano femminile di basket, la Serie A1 2020-2021 e occhi puntati su Ragusa, dove domenica va in scena il big match tra il Passalacqua e la Virtus Segafredo Bologna. Le siciliane sono al quarto posto ma con due gare da recuperare e vincendole sarebbero seconde in classifica a pari punti proprio con le bolognesi. Per entrambe una vittoria sarebbe fondamentale per lanciare le ambizioni di rincorsa alla capolista Reyer. Ne potrebbe approfittare Schio che punta al secondo posto con una vittoria che appare scontata sul parquet amico contro il fanalino di coda Battipaglia.

Oggi due gli anticipi. A Sassari  la San Martino di Lupari punta a consolidare l’ottavo posto e ad allungare proprio sulla Dinamo che ha due gare ancora da recuperare e con un successo potrebbe avvicinarsi all’ultimo posto utile per i play-off. A seguire la capolista imbattuta Umana Reyer Venezia va a far visita a un pericoloso Costa Masnaga, che in questa stagione ha un passo altalenante.

Rinviata la sfida tra Broni ed Empoli per l’indisponibilità del palazzetto. la Geas Sesto San Giovanni punta ad agganciare le toscane al quinto posto in classifica contro un Lucca in crisi. Cerca il rilancio in classifica anche la Magnolia Campobasso ospitando Vigarano.

Sabato 09 Gennaio:
Dinamo Banco di Sardegna Sassari-San Martino Di Lupari 16:30
Costa Masnaga-Umana Reyer Venezia 18:00

Domenica 10 Gennaio:
Ragusa-Virtus Pallacanestro Bologna 16:00
BroniEmpoli rinviata
Sesto San Giovanni-Lucca 18:00
Magnolia Basket La Molisana Campobasso-Vigarano Mainarda 18:00
Schio-Battipaglia 18:00

Classifica: Umana Reyer Venezia 28, Virtus Bologna 24, Schio 22, Ragusa 20, Empoli 16, Sesto San Giovanni 14, Costa Masnaga 14, San Martino Di Lupari 12, Magnolia Basket La Molisana Campobasso 8, Broni 8, Dinamo Banco di Sardegna Sassari 6, Lucca 2, Vigarano Mainarda 2, Battipaglia 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *