Firenze affonda a Palermo

Domenica da dimenticare per la All Food Enic Firenze subisce una sonora lezione dal Green Basket Palermo. Il finale (92-67) inquadra una partita letteralmente dominata dalla squadra di Giovanni Bassi, davvero autoritaria. Palermo fa capire di non voler scherzare già nel primo tempo, mettendo a nudo i limiti di una Firenze con acciacchi di natura fisica sparsi in tanti uomini, ma davvero troppo brutta per essere vera. Pollone, Caronna e Di Viccaro fanno saltare il tappo, colpendo a ripetizione la difesa di una All Food Enic sempre sotto ritmo. Il +25 (56-31) dell’intervallo è un’ipoteca sul successo dei siciliani che nel terzo quarto arrivano anche a doppiare il Pino sul 66-32. Andrea Niccolai, arrivato in solitario a Palermo dopo aver perso il volo del mattino, aveva detto in sede di pre-partita: “Ai ragazzi ho detto che ci siamo meritati questa visibilità, ma ora dobbiamo dimostrare di saperci confermare su un livello così alto”. A Palermo la missione “confermarsi” è stata fallita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *