L’Italia domina la Slovenia, ora spareggio contro la Russia

Tutto facile per le azzurre di Marco Crespi. L’Italia batte in scioltezza, con una grande prestazione a livello collettivo, la Slovenia (75-57) nella terza gara del girone eliminatorio e adesso, grazie al secondo posto conquistato, dovrà vedersela contro la Russia nello spareggio che vale i quarti di finale. Tra le azzurre spiccano le prove di Francesca Dotto (18 punti) e di André, autrice di una doppia doppia da 13 punti e 10 rimbalzi.

In apertura l’Italia si vede costretta a inseguire e chiude il primo quarto sotto di tre lunghezze (18-21). Nel secondo periodo, però, le ragazze del ct Crespi mettono la testa avanti e vanno all’intervallo lungo sul 36-32. Nonostante il forfait di Sottana, tenuta a riposo nella ripresa a scopo precauzionale per un affaticamento al polpaccio, al rientro sul parquet le azzurre cambiano marcia e imprimono l’accelerazione decisiva. 
Dotto e André sono in ritmo e guidano l’Italia verso la doppia cifra di vantaggio, raggiunta grazie alle triple di Crippa e Cinili (47-36). L’Italia continua a interpretare una pallacanestro molto efficace su entrambi i lati del parquet e una bomba di Zandalasini permette di chiudere la terza frazione sul 56-43. Da quel momento la Slovenia non riuscirà più a reagire. Le azzurre allungano ancora e nell’ultimo quarto appaiono in totale controllo della gara. Adesso testa rivolta alla Russia, terza nel girone D: martedì a Belgrado si giocherà la sfida decisiva che mette in palio i quarti di finale. 

Crespi: “Partita vera, abbiamo vinto di squadra”

“E’ stata una partita vera, contro una squadra che gioca ad alto ritmo, che pratica una difesa fisica e che ha tante giocatrici abituate all’intensità dell’Eurolega – ha dichiarato a fine gara il ct Marco Crespi -. Abbiamo giocato bene in attacco e in difesa, ma soprattutto abbiamo avuto fiducia nel nostro sistema e nel nostro modo di giocare, dopo le cattive percentuali di tiro con l’Ungheria. Abbiamo vinto di squadra, alla Russia penseremo da domani”.

ITALIA-SLOVENIA 75-57
(18-21, 36-32, 56-43)
ITALIA: C. Dotto ne, Romeo 4, Sottana 7, Zandalasini 9, F. Dotto 18, De Pretto, Crippa 15, Cubaj, Ercoli, Cinili 4, André 13 (5/11), Penna 5. Allenatore: Crespi.
SLOVENIA: Kroselj, Oblak 4, Prezelj 12, Senicar 0, Gorsic 2, Baric 15, Jakovina 7, Rupnik, Lisec ne, Friskovec 4, Evans 13, Dautovic. Allenatore: Grgic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *