TROFEO DELLE REGIONI. Il Lazio sfiora l’impresa, alla Lombardia il titolo femminile

Il Lazio sfiora l’impresa, ma il titolo femminile del Trofeo delle Regioni va ancora una volta alla forte Lombardia. Onore alle ragazze di coach Adamoli che hanno saputo tener testa a lungo alle lombarde, prima di crollare nella seconda fase della gara.

Parte forte La Lombardia, tripla di Zanardi e gioco da tre punti di Tomasoni, in un amen è 10-0 con Villa inframezzato da un timeout Lazio che porta in dote il 2/2 di Gatti, la metà primo quarto scivola sul 12-4. Aghilarre da 4 personali e la palla rubata di Ottaviani con fallo avvicinano le laziali 15-8, Villa segna ancora in transizione ma la difesa laziale tiene, il tiro aperto di Gianni non trova il fondo della retina per un nulla e la prima sirena suona sul 17-10 Lombardia. Si torna in campo con il canestro e tiro libero aggiuntivo di Milani (5 punti) che sommato al tiro di Zanardi firma un altro parziale 6-0 Lombardia, al Lazio è ossigeno il 2/2 di Gatti e la tripla di Ingiosi, che di fatto riporta a contatto 23-17 al 15’ ed apre una seconda parte di quarto strepitosa, difesa aggressiva ed attacco finalmente sciolto dalla tensione, ancora Gatti si prende sulle spalle la squadra dalla lunetta (8/9 per un complessivo 16/25) sfondando la doppia cifra, 10 punti, e portando ad una sola distanza le laziali, 27-28, stavolta è ossigeno per la Lombardia il canestro di Rizzo per andare all’intervallo sul 30-27. Che l’inerzia della gara sia cambiata si vede anche dal rientro in campo, bloccati i due attacchi per due minuti e lampo di Lucantoni per il -1, con il Lazio che ha in mano la palla del sorpasso due volte ma non concretizza, aprendo a due contropiedi letali di Villa e Zanardi. E’ la svolta della gara per le avversarie, perché in un minuto la Lombardia firma un parziale 8-0 placato solo dalla tripla di Gianni (5), che però non può nulla contro le centometriste avversarie, il 16-3 lombardo in tre minuti vuol dire 48-34 al 27’, 12-2 al 30’ ed un pesante quanto immeritato 60-36. Partita chiusa, l’ultima frazione scivola via senza sorprese, finisce 68-49 per una Lombardia campione per la quarta volta consecutiva ed al Lazio gli applausi per un secondo posto storico.

TORNEO FEMMINILE
LOMBARDIA – LAZIO 68-49 (17-10; 13-17; 30-9; 8-13)
LOMBARDIA: Milani 5, Villa E. 22, Villa M. 11, Zanardi 11, Cerri 2, Rizzo 7, Tomasoni 5, Mapelli, Lanzillotti, Benedini 4, Diakhoumpa 1, Cancelli. All. Riccardi
LAZIO: Ottaviani 2, Edjekpan, Ingiosi 5, Aghilarre 5, Venanzi, Zappellini, Lucantoni 6, Gianni 5, Barsotti, Ghion 4, Gatti 20, Di Stefano 2. All Adamoli.

Classifica Finale
1. Lombardia
2. Lazio
3. Emilia Romagna
4. Piemonte
5. Veneto
6. Sardegna
7. Friuli Venezia Giulia
8. Campania
9. Toscana
10. Liguria
11. Sicilia
12. Marche
13. Umbria
14. Trentino Alto Adige
15. Valle d’Aosta
16. Abruzzo
17. Puglia
18. Molise
19. Calabria
20. Basilicata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *