Un bel Famila Schio supera Lucca

Ripresa di campionato con vittoria per il Famila Wuber Schio, che dopo la sosta per la nazionale, stasera, ha sconfitto le toscane della Gesam Gas&Luce Lucca con il risultato di 63-42. Nella gara, giocata alle 18 al PalaRomare, e valida per la settima giornata di Sorbino Cup, le biancorosse hanno tenuto testa alle padrone di casa fino al ventesimo e poi, nella ripresa le arancioni hanno scavato il solco, combinando possessi ben studiati ad una difesa accorta.

Partenza decisa di Schio, che con le soluzioni vincenti di Gruda e Crippa, al secondo minuto conduce per 5-0. Ravelli accorcia, 7-3, ma le scledensi ricacciano indietro le ospiti, 11-6. Nonostante le assenze di Lavender, bloccata dall’influenza, e Dotto, non ancora recuperata dall’infortunio, il Famila mantiene il comando e il primo quarto va in archivio con le ragazze di coach Vincent avanti per 19-13.

Il secondo periodo di questo match è meno intenso: dopo quattro giri di lancette è solo Schio ad aver fatto muovere il tabellone. Il canestro di Lisec vale il 21-13 e si dovrà aspettare un altro minuto buono perché il Famila, con Gruda, avanzi ancora, raggiungendo così la doppia cifra di vantaggio, 23-13. Ravelli e Vaughn prendono per mano la squadra, sfruttano un momento di appannamento delle avversarie e riaprono la gara, 26-20. Un gioco da tre punti di Battisodo ridà fiducia alle arancioni, 29-20. Prima della sirena c’è ancora tempo per l’appoggio al tabellone di Graves, servita in maniera impeccabile da Gatti, 29-22.

Con 5 punti di fila (34-22), le prime battute della terza frazione raccontano di una gara a senso unico, ma si tratta di una sensazione che svanisce in fretta. La Gesam, viva più che mai, sfila di mano le redini del gioco alle avversarie e si riporta a contatto, 34-29. Il Famila mantiene alta la concentrazione e riprende a macinare gioco: piazza un importante break di 9-2, che ricaccia indietro le lucchesi, 43-31.

La determinazione e la concentrazione che le scledensi hanno messo in campo negli ultimi minuti del quarto precedente caratterizzano anche questo ultimo periodo. Lucca non molla anche se, con il passare del tempo, la benzina si esaurisce. Coach Vincent dà spazio a Masciadri (fresca di addio alla nazionale), che contribuisce alla causa con una tripla e un piazzato. Gruda e Battisodo affilano le armi e, al fischio finale, il Famila può festeggiare l’importante vittoria, 63-42.

Schio: Filippi, Fassina 4, Masciadri 5, Lisec 15, Crippa 8, Gruda 15, Battisodo 9, Andrè 5, Dotto ne, Gemelos 2, Micovic
Lucca: Vaughn 10, Orazzo 3, Gatti 4, Reggiani 4, Ngo Ndjock, Graves 4, Carrara ne, Ravelli 8, Salvestrini ne, Treffers 9.

foto: 15 punti per Eva Lisec nella vittoria contro Lucca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *