L’improvvisa scomparsa dell’allenatore Sandro Galli a Cremona

È lutto nel mondo del basket cremonese per la morte di Sandro Galli, 67 anni, coach della Juvi Under 16 , colpito da arresto cardiaco e crollato a terra durante la partita tra Sansebasket e Juvi, nella palestra «Spettacolo» , sabato pomeriggio a Cremona. Galli, insegnante di educazione fisica, è stato subito soccorso da due infermiere che si trovavano in tribuna e che gli hanno praticato il massaggio cardiaco in attesa dell’ambulanza, utilizzando anche il defibrillatore presente nella palestra. Trasportato in codice rosso al Pronto Soccorso, il coach è morto in ospedale.

Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto, durante la partita c’è stato un alterco su un’azione di gioco tra l’allenatore Galli e alcuni giocatori della squadra avversaria. Toni molto accesi, che avevano costretto l’arbitro ad intervenire. La discussione era continuata anche con lo stesso arbitro, che alla fine aveva espulso l’allenatore della JuVi. Uscito dal campo, Galli ha avuto il malore. Lo scorso anno aveva già avuto un infarto.

La partita è stata sospesa. Attraverso un comunicato stampa, la JuVi ha voluto esprimere la propria vicinanza ai familiari di Galli: «Il presidente, Ettore Ferraroni, i dirigenti, lo staff tecnico tutto e i ragazzi della Società Juvi Basket Cremona 1952 sono sinceramente vicini alla famiglia per l’improvvisa perdita del caro Alessandro Galli avvenuta nel corso della partita di basket disputatasi nella giornata odierna. Sandro, come tutto lo chiamavano, è una figura che da sempre ha caratterizzato lo sport cremonese, non solo juvino; ci lascia così, “sul campo”, mentre ancora una volta era al fianco della squadra giovanile che stava seguendo con la passione di sempre». «In segno di lutto – conclude la nota – il presidente regionale Alberto Bellondi e il direttivo del CRL (Comitato Regionale Lombardia) della FIP hanno stabilito di osservare un minuto di raccoglimento su tutti i campi della Lombardia per le gare regionali, senior e giovanili in programma nella giornata di domenica 25 novembre».

Alla famiglia Galli va il commosso abbraccio e le più sentite condoglianze della redazione di Italia Basket

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *