FIRMA ANCHE TU LA PETIZIONE PER DEDICARE IL PALASPORT DI VICENZA AD ANTONIO CONCATO

Una petizione per dedicare il palasport di Vicenza (in via Carlo Goldoni)  ad Antonio Concato, indimenticato dirigente sportivo vicentino che ha portato sul tetto d’Europa la pallacanestro femminile berica. Due anni fa la dirigenza di AS Vicenza ha proposto in conferenza stampa all’Amministrazione comunale di intitolare il palasport ad Antonio Concato. Il CSI di Vicenza di cui sono presidente sostiene questa proposta di AS Vicenza e indice la petizione.

Francesco Brasco

Petizione · Diamo il nome di Antonio Concato al Palasport di Vicenza · Change.org

BREVE BIOGRAFIA DI ANTONIO CONCATO

Antonio Concato nasce a Vicenza il 23 maggio 1932 e muore nella sua casa di via Pasini 24, sede per moltissimi anni dell’A.S. Vicenza, il 23 settembre del 2018.

Parlare della sua vita è parlare della pallacanestro femminile. Dopo un periodo giovanile trascorso quale allenatore della Lega Nazionale negli anni Cinquanta, fonda nel 1958 la sua creatura: A.S. Vicenza Basket Femminile sponsorizzata da Portorico Caffè. Nel 1962-1963 sale in serie A.
Dal 1965 al 1969 vince 5 scudetti consecutivi, gli ultimi tre targati Recoaro con in panchina Zigo Vasojevic: Concato diventa GM nel 1967. Dal 1982 al 1988 A.S. Vicenza vince 7 scudetti consecutivi come Zolu, Fiorella e Primigi: allenatori Giuliani Pasini Galli e Aldo Corno. Conquista 5 Coppe Europa e nel 1992 la Coppa Ronchetti. Dopo aver superato tempi durissimi, la società di patron Concato milita comunque in serie A2. 

(Per saperne di più: di Roberto Pellizzaro, “ANTONIO CONCATO. La leggenda del basket femminile. Quando Vicenza trionfava in Italia e in Europa”, SportEditore, Vicenza, 2019)