ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO PROSEGUE LA PREPARAZIONE

PRECAMPIONATO :  SUCCESSO A MESTRE  ( 74-61 ) CONTRO LE GIANTS CHE PUNTANO ALLA A2

Trasferta impegnativa per le Sisters che, dopo aver vinto a Ravina l’amichevole giovedì 15 settembre  (   76-52)  hanno disputato un ulteriore incontro di preparazione sabato 17 in quel di Marghera. Avversarie di buon spessore le venete, accreditate nella corsa alla  promozione in serie A2.  Le ragazze di Sandro Pezzi iniziano la gara in sordina, complice un certo affaticamento derivato dalla cadenza  molto frequente degli allenamenti. Le  padrone di casa fanno la voce grossa e si portano  sull’ 8-0  nei primi due minuti.  Ma basta un minuto di sospensione per rammentare alle Sisters  lo scopo del viaggio in terra veneta e la squadra prima pareggia, poi inizia ad incrementare il vantaggio che nel corso della gara arriverà anche sul + 24.  Il gioco in attacco risulta fluido ed in difesa si comincia a notare un certo impegno e la voglia di fare bene.  Di rilievo le prove di Fabbricini e Nasraoui sotto canestro e di Schwienbacher e Scordino sul perimetro.  Segnali  rilevanti anche dalla tenuta atletica della squadra che pare in netto miglioramento. Il lavoro della Preparatrice Atletica Chiara Rossi  sta incominciando a dare i suoi frutti e consente secondi tempi nettamente migliori  ai primi, a testimonianza  che gambe e fiato migliorano.  Per Acciaierie Valbruna Bolzano prossima settimana ancora con doppio impegno.  Mercoledi  21 amichevole a Bolzano contro Basket Rosa  e domenica  trasferta a Carugate.

Coach Pezzi: ”  Il gruppo  sta iniziando a delineare alcune caratteristiche:  dedizione al lavoro duro in palestra,  voglia di imparare ed umiltà.  Tre capisaldi per riuscire nell’operazione salvezza. In fase di preparazione ci sono prestazioni alterne delle giocatrici, ogni partita ha una sua storia ed un suo sviluppo. La notizia che maggiormente mi rallegra è che tutte le Atlete hanno temperamento e non sono inclini ad arrendersi. L’altra nota  è che molte di esse hanno margini veramente importanti di miglioramento. Quindi sta a me ed al Team trovare i giusti equilibri e la  collocazione produttiva per ognuna delle Sisters.” Prosegue intanto il recupero da infortunio per la straniera di Acciaierie Valbruna Bolzano  Pia Jurhar,  che ne avrà ancora per circa 3 settimane. La sua assenza viene bilanciata da  buone prestazioni  delle compagne di reparto, con l’occasione per far esordire in una gara ufficiale la diciassettennte Martina Mohr , interessante prospetto futuro generato dal vivaio Sisters.