Famila, Ajša Sivka, giovane stella europea

Proviene dalla Slovenia, nazione sempre ricca di talento cestistico, e compirà 17 anni il 23 novembre prossimo: Ajša Sivka è un prospetto brillante del basket europeo sul quale il Famila Wuber ha deciso di investire a piene mani.

Ala di 192 cm, è dotata di straordinarie qualità tecniche che le permettono di giocare in qualsiasi ruolo: alle splendide doti nel palleggio e nella visione di gioco, aggiunge infatti anche un ottimo tiro. Coach Dikaioulakos l’ha addirittura già convocata nella nazionale maggiore slovena, potendo così già valutarla all’interno del gruppo senior.

Sivka ha disputato l’ultima stagione nella TPAA (l’Academy fondata da Tony Parker a Lione), scuola prestigiosa per il basket femminile e maschile europeo; ora ha scelto di riavvicinarsi a casa per continuare il suo percorso di crescita nell’élite della pallacanestro femminile continentale.

Il progetto orange per lei prevede da subito l’aggregazione negli allenamenti della prima squadra, con l’intenzione di far sì che nella stagione 2023/24 possa essere a tutti gli effetti una delle straniere del Famila Wuber.

“Riteniamo sia uno dei più grandi talenti europei per la sua fascia d’età – la presenta soddisfatto il DG De Angelis – Ringraziamo sempre il presidente Cestaro che non limita la sua visione alla squadra attuale ma guarda sempre al futuro ed è rimasto entusiasta delle qualità di Ajša. Siamo felicissimi di averla con noi e faremo di tutto per farla diventare in brevissimo tempo una stella del basket femminile europeo e mondiale”.