BOLZANO SI ARRENDE ALLA CAPOLISTA

Autosped Castelnuovo Scrivia – Acciaierie Valbruna Bolzano 72 – 50 (20-15, 41-26, 56-41, 72-50)
AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA: D’angelo 14 (4/8, 1/1), Bracco, Rulli* 13 (6/11, 0/3), Bonasia* 12 (3/4, 2/6), Castagna, De Pasquale* 7 (1/4, 1/4), Colli* 14 (4/8, 1/3), Bernetti, Cassani NE, Bassi, Francia 2 (1/1 da 2), Gatti* 10 (3/8 da 2)
Allenatore: Zara F.
Tiri da 2: 22/45 – Tiri da 3: 5/20 – Tiri Liberi: 13/16 – Rimbalzi: 49 13+36 (Rulli 11) – Assist: 16 (Bonasia 7) – Palle Recuperate: 13 (Rulli 4) – Palle Perse: 18 (Rulli 5)
ACCIAIERIE VALBRUNA BOLZANO: Fumagalli 4 (0/3, 0/1), Guilavogui* 13 (5/9 da 2), Gottardi, Kuijt* 5 (1/4, 1/4), Rossi, Fabbricini* 1 (0/1 da 3), Marcello, Sasso 8 (4/5, 0/1), Pellegrini* 12 (4/9, 1/4), Santarelli* 7 (2/4, 1/4)
Allenatore: Pezzi A.
Tiri da 2: 16/39 – Tiri da 3: 3/17 – Tiri Liberi: 9/16 – Rimbalzi: 29 3+26 (Guilavogui 6) – Assist: 11 (Kuijt 6) – Palle Recuperate: 7 (Pellegrini 3) – Palle Perse: 19 (Santarelli 5)
Arbitri: Anselmi F., Galluzzo D.

INTERESSANTE DEBUTTO PER JANNETTE GUILAVOGUI, CHE SI E’ INSERITA SUBITO NEL GIOCO BOLZANINO.

La trasferta di Pallacanestro Bolzano a Voghera portava con se alcuni quesiti. Innanzitutto la tenuta della squadra bolzanina  al cospetto della capolista, ricca di nomi importanti e di un gioco di squadra collaudato. Poi l’esordio in maglia biancorossa di Jeannette Guilavogui, ala dinamica ed aggressiva inserita in settimana  nell’organico bolzanino , al suo ritorno dall’esperienza in terra francese, targata Strade Frances. Infine la condizione generale del gruppo, in vista dei due importanti impegni con Vicenza e Torino, squadre che assieme a Pallacanestro Bolzano lottano per la permanenza nella serie.  Il campo ha dato risposte contrastanti. Acciaierie Valbruna Bolzano ha affrontato la gara a viso aperto, proponendo una difesa aggressiva e cercando spesso ripartenze veloci.  Le avversarie sono state duramente impegnate nel primo quarto, sostanzialmente equilibrato (20-15). Nel secondo , complici alcuni errori abbastanza banali, Castelnuovo Scrivia ha colpito con alcuni penetranti contropiedi che hanno aumentato il distacco (21-11).  Al ritorno in campo dopo la pausa di mezza gara Bolzano si riappropria del campo e gioca con maggiore attenzione ( 15 – 15).  L’ultimo quarto è in controllo da parte di Castelnuovo Scrivia, che mantiene il vantaggio sino alla fine, con Pallacanestro Bolzano che non rischia più del dovuto, anche in vista dell’impegno di mercoledì contro Vicenza e quello casalingo sabato contro Torino.

Di rilievo per Castelnuovo Scrivia il trio  Colli (14), Rulli (13) e Bonasia ((12).

Per Bolzano bene Guilavogui nel suo esordio (13)  e segnali positivi da Elena Sasso, pericolosa al tiro (8).  Da rivedere le prestazioni di Kuijt, non al meglio della condizione e  Pellegrini, abbastanza pericolosa in attacco ma distratta nella fase difensiva.

Coach Pezzi:  ”  Abbiamo cercato di giocare a viso aperto in casa della capolista. A tratti ci siamo riusciti mentre a tratti abbiamo commesso degli errori che hanno spianato la strada al contropiede avversario. Il più delle volte errori banali in fase di costruzione o di passaggio.  Questo altalenarsi di cose buone e meno buone si può rilevare anche nella prestazione delle singole Atlete. Di certo  siamo tutti in attesa di prestazioni importanti da parte delle ragazze che hanno maggiore esperienza e che dovrebbero far valere in campo la loro leadership. Sono soddisfatto dell’esordio di Jeannette Guilavogui, che al suo esordio non si è risparmiata  e che ha dato energia alla squadra. Spero che la sua voglia di fare coinvolga tutto il reparto sottocanestro. “

Ancora Coach Pezzi: ” Ci attendono due gare molto impegnative per la lotta salvezza.  Spero  che la squadra reagisca al momento di transizione  e che lotti con determinazione per ottenere i punti che ci sono necessari per la classifica .  Queste gare importanti potrebbero essere decise dall’asse Kuijt –  Santarelli . Sono sicuro che le due esterne forniranno prove all’altezza delle loro capacità.”

Prossimo impegno mercoledi 15 dicembre  in trasferta contro Vicenza, scontro salvezza.  Poi sabato 18 dicembre   Torino ospite al Palawalther.