Derby infuocato: Il Famila Wuber doma le lupe per 67-60

Il Famila Wuber fa suo anche il derby contro San Martino di Lupari imponendosi a domicilio per 67-60 e conservando una preziosissima imbattibilità in campionato. Considerato che le dirette concorrenti (Venezia, Bologna e Ragusa) hanno già subito due sconfitte, il cammino perfetto delle orange in Techfind Serie A1 assume ancora maggiore valore.

Questa sera il Fila, con il suo gioco veloce ed intenso ha dato vita ad una partita ad alti ritmi praticamente priva di pause. Schio ha trovato ancora in Gruda la sua top scorer ma alcune giocate fondamentali sono arrivate da Martina Crippa che ha siglato due triple vitali e ha sfoderato una difesa straordinaria. A proposito di difesa, grande lavoro svolto anche da Keys nel cercare di arginare la furia offensiva di Shae Kelly, la migliore giocatrice delle lupe.

Partenza bruciante del Famila Wuber che con la tripla di Dotto e cinque punti in serie di Keys vola subito sul 10-0 costringendo Serventi al primo rapido timeout. La reazione ospite arriva con Pastrello, Mitchell e la tripla frontale di Russo ma al 7’ Gruda fa addirittura 20-8. Poi il Fila riesce a costruire un break importante tra la fine del primo e l’inizio del secondo quarto, firmato soprattutto Kelly: la statunitense sigla otto degli 11 punti consecutivi gialloneri che al 12’ valgono il 22-21. Schio si scuote con Laksa ma Kelly è inarrestabile e ne mette altri sette per il primo vantaggio ospite: 25-28. La reazione orange non si fa attendere e Gruda-Sottana mandano le squadre al riposo sul 33-32.

Splendido impatto sul match del Famila al rientro in campo: in cinque minuti segna 13 punti con un’inarrestabile Gruda e la tripla di Laksa, e ne concede solo tre alle ospiti. Ancora una volta, le lupe sfoderano una reazione d’orgoglio e con Pastrello, Kelly e Mitchell tornano ad un solo possesso. È la tripla finale di Crippa a ridare ossigeno: 49-43 al trentesimo.

Ultimo quarto vibrante con le tifoserie che continuano ad infiammare il PalaRomare: Collier ne mette cinque con la conclusione pesante che ormai sta diventando il suo marchio di fabbrica. Risponde Filippi che vuole far valere la legge dell’ex con due tiri dall’arco che fanno nuovamente meno tre. È allora Crippa a far svoltare il match: tripla del 61-55 e poi fallo in attacco subito da Pastrello che lascia il campo per il quinto fischio contro. Gruda e Laksa fanno +10 e l’ultimo arrembaggio ospite lima solo lo svantaggio finale. Vince il Famila Wuber 67-60 e continua il suo percorso perfetto in campionato.

Famila Wuber Schio – Fila San Martino di Lupari 67-60 (20-14, 33-32, 49-43)

Famila Wuber Schio: Del Pero ne, Sottana 5, Gruda 25, Verona 2, De Pretto 0, Crippa 8, Dotto 5, Keys 5, Laksa 12, Collier 5

Fila San Martino di Lupari: Kelley 24, Fontana ne, Guarise ne, Filippi 6, Milazzo 3, Frigo ne, Pilabere 0, Pastrello 9, Russo 9, Mitchell 9, Varaldi 0, Arado ne


Foto: Luca Taddeo | Famila Wuber Schio