La Virtus Iannas Cagliari si allena in casa della Costruzioni Valentino Alghero (88-31)

Una passeggiata, o quasi. La Iannas Virtus Cagliari “sbanca” il PalaManchia di Alghero e consolida il suo primato nel campionato di serie B femminile. La formazione cagliaritana, allenata da Fabrizio Staico, ha fatto sua, di prepotenza, anche la quarta di campionato contro la Costruzioni Valentino Alghero battuta per 88-31. Un risultato che si commenta facilmente. La Iannas Virtus, pur priva di due elementi fondamentali quali Carolina Scibelli e Federica Brunetti, ha dominato giocando con determinazione e mettendo in difficoltà la compagine catalana che, come la Virtus si è presentata con una panchina ridotta, ricca di ragazze del settore giovanile (mancava anche Deborah Galluccio ferma per un infortunio). 

E proprio il nuovo corso virtussino ha dimostrato stasera di essere ulteriormente cresciuta. Uno step importante verso la maturità. 

A far da chioccia tra le cagliaritane, una determinata Anna Lussu ha fatto praticamente da Chioccia, coadiuvata dall’esperienza di Pellegrini e Podda. Bene, anche la brasiliana Carla Lucchini per lei un bottino di 23 punti totali e la consapevolezza di essere entrata nella “famiglia” Virtus.  In doppia cifra anche  Chiara Lai (13) e Michelina Conte (10). Positivo anche l’esordio, con 6 punti, di Federica Pinna (classe 2006). Della gara, praticamente, c’è poco da dire. Parte subito bene la Iannas che trova senza problemi varchi in una difesa davvero “molle” quale quella catalana e si porta quasi allo scadere sul 22-0. Solo sul fil di sirena una tripla di Sini sblocca il punteggio per la Costruzioni Valentino (22-3 al 10’). Cagliaritane che ovviamente battano il ferro finchè è caldo e proseguono nei quarti successivi a dettar legge e soprattutto a trovare con relativa facilità la via del canestro. Al riposo lungo (52-13). Senza storica, ma era prevedibile, le ultime due frazioni. 

Costruzioni Valentino- Iannas Virtus Cagliari 31-88

Costruzioni Valentino : Sini 7 ; Squintu 2; Galluccio D. n.e.; Chiavetta 2; Atanasio 2; Imbrea 0; Galluccio F. 6; Caria 0; Caneo 6; Natoli 0; Serra 0; Sannia 6; All. Mastropietro 

Iannas Virtus Ca: Lai 13; Caschili 4; Lussu 3; Lucchini 23; Pasolini 2; Corda 8; Alvau 4; Podda 5; Pellegrini 4; Salvemme 6; Pinna 6; Conte 10; All. Staico Vice S. Schirru

Parziali: 3-22; 10-30; 9-19; 9-17

Arbitri Zara e Fiorin.

Fabrizio Staico – coach Iannas Virtus Cagliari

“E’ stata indubbiamente una gara tranquilla. Sapevamo di dover affrontare una squadra che aveva delle difficoltà di organico e ho chiesto alle ragazze molta attenzione. Loro hanno eseguito al meglio tutto ciò che ho chiesto e preparato in settimana. Ovviamente ho approfittato per dare spazio alle giovani e tutte hanno dato il proprio contributo”.