Schio sarà sede delle gare di qualificazione all’Eurolega

Ennesimo riconoscimento europeo al Famila Wuber

Dopo il successo della bolla di Eurolega della scorsa stagione che ha visto il Beretta mancare per un soffio la qualificazione ai quarti di finale, la FIBA ha scelto ancora la città scledense per le gare della massima competizione europea.

Dal 19 al 24 settembre, sarà il PalaRomare, infatti, la sede delle partite del gruppo 2 di qualificazione alla stagione regolare dell’Eurolega. Sul parquet scledense si affronteranno alcuni dei migliori club del vecchio continente: Schio, Bourges e Valencia daranno vita a delle sfide dal tasso tecnico eccezionale che premieranno una sola vincitrice finale.

La griglia delle partite sarà decisa giovedì 19 agosto in occasione dei sorteggi dei gironi di Eurolega che vede i due gruppi di qualificazione inseriti nell’ottava fascia.

Grandissimo entusiasmo per la società del patron Cestaro che, nonostante debba ancora guadagnarsi un posto al sole dell’Eurolega in un concentramento di livello straordinariamente alto, riceve un altro attestato di merito da parte della Federazione Internazionale. Innegabile che l’ottimo lavoro svolto a gennaio nella gestione della bolla di ritorno della stagione scorsa abbia dato alla FIBA le garanzie che servono per affidare con sicurezza ad una società l’organizzazione di un evento così importante. L’assistant coach Petros Prekas: “È una bella notizia per noi ospitare la bolla di Eurolega a Schio così i tifosi possono venire a supportarci per queste partite. Bourges e Valencia sono due squadre con grande esperienza che hanno mantenuto lo stesso allenatore. Valencia inoltre ha vinto l’Eurocup l’anno scorso.”