UNA GRANDE BOLOGNA SI ARRENDE CON ONORE ALLA REYER

L’Umana Reyer Venezia è la prima finalista dei playoff della Serie A1 di basket femminile. Le venete hanno sconfitto anche in gara-2 la Virtus Bologna per 78-66 ed ora attende la vincente della serie tra Schio e Ragusa per giocarsi lo Scudetto.

Straordinaria protagonista Natasha Howard, che ha messo a referto 30 punti, sfiorando anche la doppia doppia con 8 rimbalzi. Ottima anche la partita di Deborah Carangelo, autrice di 15 punti. A Bologna non sono bastati i 21 punti di Abby Bishop e i 15 di Brooque Williams.

Grande equilibrio nei primi dieci minuti con Bologna avanti alla prima sirena per 15-16. Si continua a giocare punto a punto anche nel secondo quarto, con la tripla di Penna sulla sirena che vale il 38-35 all’intervallo per Venezia. Il break decisivo per la Reyeer arriva al rientro dagli spogliatoi con Deborah Carangelo protagonista (54-45), ma la Virtus rientra con Bishop e Williams. Si arriva negli ultimi cinque minuti con le padrone di casa sul +5 (64-59) e a mettere in ghiaccio la vittoria per la Reyer ci pensano Pan e poi Howard.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

UMANA REYER VENEZIA – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 78-66 (15-16, 23-19, 21-17, 19-14)

Venezia: Bestagno, Carangelo 15, Howard 30, Pan 7, Natali, Anderson 13, Fagbenle 8, Meldere, Attura, Penna 5

Bologna: D’Alie 3, Begic 6, Tassinari 4, Bishop 21, Tava, Tartarini, Barberis 13, Battisodo 3, Cordisco, Williams 16, Rosier