LA REYER PERDE BRAMOS

Il capitano della Reyer VeneziaMichael Bramos, è stato costretto ad abbandonare il parquet di Sassari dopo appena un minuto di gioco per via di un infortunio. Il match in questione è quello del sabato appena passato ed è stato valido per la ventesima giornata di Lega Basket Serie A contro la Dinamo, che ha visto uscire vincitrice proprio la squadra di coach Gianmarco Pozzecco. L’infortunio di Bramos aveva fin da subito messo in apprensione tutto lo staff veneto, compagni compresi. Lo stesso Stefano Tonut durante l’intervista post-partita si era detto molto preoccupato per il problema al piede che aveva costretto il suo capitano a finire in anticipo la sua partita.

La Reyer senza Bramos perde sicuramente tanto del suo potenziale, soprattutto per quanto riguarda il tiro da tre punti l’esperienza che il proprio capitano fornisce alla squadra in ogni sua prestazione. Ad ogni modo, l’infortunio riportato dal giocatore della squadra lagunare non sembra essere un infortunio particolarmente grave o lungo, quindi in casa della squadra oro-granata si può tirare un respiro di sollievo.

A rassicurare i tifosi lagunari ci ha pensato direttamente il comunicato sul sito ufficiale della Reyer Venezia, come di consueto, che ha annunciato il tipo di problema riportato da Bramos ed i tempi di recupero.

Comunicato della Reyer Venezia sull’infortunio di Bramos

“A seguito degli esami strumentali svoltisi presso la Casa di Cura Giovanni XXIII di Monastier, è stata evidenziata una lesione parziale della fascia plantare di Michael Bramos. Il capitano dell’Umana Reyer sarà rivalutato tra un paio di settimane.”

La squadra di coach Walter De Raffaele sembra dunque che dovrà sopperire alla mancanza del proprio capitano per un periodo di tempo tutto sommato accettabile, sperando che i nuovi esami a cui il giocatore dovrà sottoporsi gli daranno il via libera per tornare sul parquet.