Scafati travolge il Pistoia Basket

Scafati prende in mano la gara dalla metà del secondo quarto in avanti. Niente da fare per il Pistoia Basket, autore di un’altra prova negativa. Il ritorno al PalaCarrara non è fortunato per il Pistoia Basket, che incappa nel quarto stop consecutivo. La Givova Scafati si prende infatti lo scalpo dei biancorossi imponendosi per 67-86, grazie a una prestazione autorevole. I gialloblù assumono il controllo della gara dal secondo quarto in avanti e per la Giorgio Tesi Group non c’è niente da fare. Jackson è il miglior marcatore dell’incontro con 19 punti, seguito da Thomas con 16 (in appena 22 minuti di utilizzo), mentre ai locali non bastano i 14 di Sims.

INIZIO PROMETTENTE

Il Pistoia Basket rispetta quanto annunciato da Carrea alla vigilia. Sin dalle prime battute infatti si vede una squadra estremamente aggressiva su entrambi i lati del campo (anche troppo nel caso di Fletcher, già a due falli dopo altrettanti minuti). Il risultato è che la Gtg è avanti 9-3 dopo quattro minuti, con cinque punti di Poletti e quattro di Sims. La partita si conferma estremamente fisica, anche se non manca la qualità in campo e Fletcher lo dimostra con la tripla del 16-8 al 7′, alla quale replica immediatamente Sergio. La Gtg comunque chiude davanti il primo quarto (20-15), lasciando buone sensazioni.

SECONDO QUARTO IN AFFANNO

Musso inaugura il secondo periodo aprendo il fuoco da oltre l’arco e Rossato impatta il match dopo più e più minuti passati a rincorrere Pistoia. Non solo, perché gli ospiti riescono pure a mettere la testa avanti grazie al contributo di Benvenuti e Rossato, con quest’ultimo autore della bomba del +5 (27-32) del 15′. L’inerzia è del tutto favorevole alla Givova, che tocca anche il +10 (28-36) dopo i quattro punti consecutivi di Cucci. Nel momento più difficile i biancorossi provano a scuotersi tornando a-5, ma vengono immediatamente ricacciati indietro dalla tripla di Jackson e dal canestro di Dincic, che permettono a Scafati di andare all’intervallo con nove lunghezze di margine (34-43).

SCAFATI ALLUNGA

La Gtg prova a rientrare forte sul parquet, ma i viaggianti non mollano di un centimetro. Anzi, i locali vanno anche sotto di 12 in seguito alla bomba di Jackson. La Givova sembra padrone assoluta della gara, sia per spirito che per efficacia. E non a caso il vantaggio gialloblù si dilata ulteriormente grazie a uno scatenato Thomas, che spinge fino a +17 (43-60) Scafati. Sims tenta di suonare la carica e la bomba di Saccaggi riporta Pistoia sotto la doppia cifra di svantaggio (51-60 al 28′). I ragazzi di coach Carrea avrebbero l’occasione di riavvicinarsi ancora, ma la sprecano e i liberi consentono a Scafati di presentarsi al 30′ con un discreto margine (51-63).

SPROFONDO BIANCOROSSO

Poletti e Sims piazzano un break di 5-0, al quale tuttavia replica subito la compagine campana. L’attacco biancorosso è troppo discontinuo, mentre non lo è quello della Givova, che scappa nuovamente a +16 grazie alle due triple consecutive di Rossato. Pistoia ha di nuovo la forza di riavvicinarsi fino a -11, prima che Thomas e Jackson scrivano la parola fine, regalando a Scafati il ritorno alla vittoria dopo il ko del turno precedente con Ravenna.

GTG PISTOIA BASKET – GIVOVA SCAFATI 67-86 (20-15; 34-43; 51-63)

PISTOIA: Della Rosa 4, Poletti 13, Del Chiaro, Fletcher 7, Saccaggi 13, Sims 14, Querci, Wheatle 9, Riismaa 4, Zucca. All. Carrea

SCAFATI: Musso 3, Dincic 3, Palumbo 4, Jackson 19, Thomas 13, Sabatino, Rossato 16, Sergio 5, Benvenuti 11, Cucci 10. All. Finelli