IMPRESA LUCCA ALL’OVERTIME, SASSARI SPRECA UNA VITTORIA IN PUGNO

Vince ai supplementari Lucca, espugna Sassari rimontando da -14 e nell’overtime è una fantastica Harper a punire le sarde nella ventesima giornata delle Serie A1 di basket femminile.

Fin da subito è la squadra di casa a provare a fare la partita. Un parziale di 7-0 dà un vantaggio di +5 alle sarde, con Lucca che prova a rispondere, con la tripla di Orsilli che permette alle toscane di impattare il risultato sull’11-11. Quattro punti di Fekete, quattro tiri liberi e, infine, la tripla di Calhoun dà un altro parziale di 11-0 per Sassari che così va al riposo con le padrone di casa avanti 24-13.

Il secondo quarto inizia con Sassari che controlla il vantaggio, rispondendo colpo su colpo agli affondi di Lucca. Al 3’, però, le ospiti trovano prima i liberi di Orsilli, poi il canestro di Jakubcova e nuovamente i punti dalla lunetta di Smorto per il 30-25. Risponde Sassari che torna a +9, Jakubcova con un tiro da oltre l’arco riaccorcia, le sarde si riportano in doppia cifra, Lucca risponde in un elastico che con la tripla di Pastrello vale il -5, ma nel finale le padrone di casa riallungano e si va al riposo lungo con Sassari avanti 47-39.

La ripresa inizia con Calhoun e Burke che vanno a segno da oltre l’arco e Sassari che scappa via sul +14, massimo vantaggio del match. Prova a rispondere Lucca con la tripla di Miccoli. Ancora un canestro pesante, questa volta firmato Russo, riporta le toscane con uno svantaggio in singola cifra. Momento di difficoltà per le padrone di casa, che non trovano più la via del canestro e Jakubcova e Russo le puniscono, con il gap che si riduce sul 55-51. Serve un fallo di Russo per sbloccare Sassari, a segno dalla lunetta, ma dopo le due triple all’inizio le padrone di casa hanno messo a referto solo 6 punti in tutto il quarto (di cui 4 dalla lunetta) e la Dinamo va all’ultimo stop avanti 59-55.

Mataloni prova a ridare fiato e fiducia a Sassari con la tripla che inaugura l’ultimo quarto, anche se le due squadre sono molto nervose e sono gli errori a dominare in questa fase del match. Lucca prova a ridurre lo svantaggio, ma quando si avvicina la Dinamo trova i canestri per riallungare e una giocata da tre punti di Pertile vale il nuovo +8 per le padrone di casa. Non demorde, però, la squadra ospite e Pastrello riporta a -3 la sua squadra. Il tira e molla è estenuante e quando Lucca mette a segno la tripla di Orsili e il canestro di Jakubcova si entra nell’ultimo minuto con Sassari avanti solo di due punti. Ancora Orsili, da due, impatta il risultato, Fekete manca il canestro per le sarde e si arriva a giocarsi tutto con 8 secondi sul tabellone. Allo scadere Russo non trova i punti del sorpasso e si va ai supplementari.

Supplementari a senso unico. Orsili inizia con una tripla, poi dopo il -1 per Sassari Lucca scappa via con una scatenata Harper (9 punti per lei nell’overtime) e toscane che si impongono 80-91.