Varese batte Sassari nel posticipo, Avramovic super

L’Openjobmetis Varese batte la Dinamo Sassari con il punteggio di 84-73 nel posticipo della seconda giornata di ritorno del campionato serie A1 di basket. A Masnago la squadra di Caja ritrova il successo dopo tre sconfitte consecutive e riaggancia Brindisi al quinto posto con venti punti.

LA CRONACA – Ottimo avvio di partita per Varese, che trascinata da uno scatenato Avramovic riesce a conquistare un margine di nove punti (28-19). La fisicità sotto il ferro di Cooley, però, contribuisce al repentino rientro dei sardi nel secondo quarto (30-28).

L’Openjobmetis risponde con un parziale monstre di 12-0, grazie all’ottimo contributo di Tambone in uscita dalla panchina (nove punti in otto minuti di gioco). All’intervallo lungo la formazione di Caja è a massimo vantaggio (46-33).

LA RIPRESA – Al rientro dagli spogliatoi Varese mantiene percentuali irreali da tre punti e firma l’allungo decisivo (64-49). Sassari ha più volte l’occasione di rientrare sotto la doppia cifra di vantaggio, ma uno spento McGee non riesce a trainare la propria squadra al riaggancio. L’Openjobmetis torna a sognare l’ingresso tra le prime quattro del campionato.

VARESE: Avramovic 23, Tambone 14, Cain 12, Moore 11

SASSARI: Carter 16, Gentile 13, Thomas/Cooley 12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.