Alpo passa agilmente a Ponzano

Ponzano Basket – Alpo Bk Villafranca 46 – 55 (11-20, 21-34, 29-46, 46-55)

PONZANO BASKET: Ciferni, Vidor NE, Colombo* 2 (1/4, 0/2), Zecchin 12 (2/2, 1/2), Zamuner, Schiavon* 6 (3/4, 0/4), Coser 2 (0/3, 0/1), Gobbo* 2 (1/2 da 2), Pizzolato 4 (2/5, 0/1), Vian* 10 (2/5, 2/3), Mario 2 (1/2 da 2), Brotto* 6 (1/5, 0/1)
Allenatore: Sottana M.
Tiri da 2: 13/32 – Tiri da 3: 3/15 – Tiri Liberi: 11/12 – Rimbalzi: 33 3+30 (Schiavon 7) – Assist: 4 (Brotto 2) – Palle Recuperate: 0 (Squadra 0) – Palle Perse: 27 (Schiavon 6)

ALPO BK VILLAFRANCA: Pertile* 8 (1/3, 2/4), Vespignani* 13 (4/5, 0/3), Dell’Olio* 4 (1/5, 0/3), Zanella 3 (0/4, 1/4), Venturi NE, Baciga NE, Scarsi 4 (2/6, 0/2), Zampieri* 10 (3/11, 1/2), Pastore, Ramò* 7 (2/4, 1/3), Cecili 6 (0/3, 2/5), De Rossi
Allenatore: Soave N.
Tiri da 2: 13/41 – Tiri da 3: 7/26 – Tiri Liberi: 8/9 – Rimbalzi: 31 10+21 (Zampieri 8) – Assist: 9 (Pertile 3) – Palle Recuperate: 8 (Pertile 2) – Palle Perse: 14 (Scarsi 4)
Arbitri: Di Pinto F., Marconi A.

L’Ecodent Point Alpo stacca il biglietto per le final eight di Coppa Italia vincendo con autorità sul campo del neopromosso Ponzano Basket (46-55). Le contemporanee sconfitte di Crema, Moncalieri e Castelnuovo Scrivia qualificano con una giornata di anticipo le biancoblù alla Coppa Italia; matematica anche la qualificazione dell’altra capolista Costa Masnaga, che ha sconfitto nel finale San Martino di Lupari.

L’Alpo Basket scappa via già a metà primo quarto: sul 7-6 per le padrone di casa, le veronesi infilano un break di 4-14 chiuso da una tripla della rientrante Zanella per l’11-20 di fine periodo. Nel secondo periodo Ponzano si riporta al massimo a -7 con i liberi di Zecchin (15-22), Ramò e Pertile da tre ricacciano indietro le trevigiane (15-27) che riescono a rimanere in partita con Schiavon e Vian (19-27). La tripla di Ramò riporta le biancoblù sopra la doppia cifra di vantaggio (19-30) e il tempo si chiude con 4 liberi consecutivi di Vespignani (21-34 all’intervallo lungo).

Nella terza frazione Ponzano mette a segno soltanto 8 punti e l’Alpo può sferrare l’allungo decisivo: un parziale di 2-10 porta la formazione di coach Soave al massimo vantaggio della serata (23-44) a poco più di 4 minuti dalla fine del quarto. Poi non segna praticamente più nessuno e si arriva all’ultimo mini intervallo con i cesti di Vespignani e Mario (29-46). Nella frazione conclusiva Ponzano è brava a non mollare e risale sino al 35-46, Zampieri si mette in proprio e sigla 5 punti consecutivi per il 35-51 che chiude definitivamente i conti. La formazione di casa si prende la soddisfazione di uscire a testa alta “vincendo” l’ultimo quarto 17-9, mentre l’Ecodent Point può ambire al platonico titolo di campione d’inverno che sarà suo in caso di vittoria su Vicenza sabato prossimo.

Andrea Etrari

Uff. Stampa Alpo Basket ’99

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *