SERIE C. La Renauto si regala un Natale da imbattuta.

L’Happy Basket si regala un Natale da imbattuta: piegato anche il Progresso Bologna (50-37) Coach Pier Filippo Rossi sceglie un quintetto composto da: Novelli, La Forgia, Palmisano, Farinello, Renzi. La partita comincia subito a mille, le due squadre vogliono correre e lo spettacolo è piacevole, anche se il gran ritmo forza parecchi errori al tiro e palle perse. L’Happy tiene costantemente la testa avanti (17-12) ma tre errori consecutivi in attacco spianano la strada  alle avversarie che tornano a -1 e poi al comando (17-20). Una provvidenziale tripla di Palmisano, in un momento di caos offensivo, riporta il match in parità, 20-20. Un jumper di Farinello dai quattro metri a 40″ dall’intervallo regala alla RenAuto il vantaggio a metà gara (24-22).
La ripresa comincia a ritmi più lenti, ma le squadre sbagliano comunque tantissimo: dopo 2’30”, sul 24-24, coach Rossi spende un time-out per riordinare le idee alle sue. La Forgia, quasi a metà quarto, segna il primo canestro Happy della ripresa per il nuovo vantaggio, 26-24.
In un momento in cui la partita sembra in equilibrio la RenAuto trova invece il parziale: quattro punti di Varlamova, due liberi di Re e uno di Palmisano confezionano il 7-0 del massimo vantaggio, 33-26. Lo scarto rimane invariato e si va all’ultimo mini-riposo sul 35-28. Il canestro di Re in avvio di quarto quarto porta il divario a 9 punti, 37-38, ma Bologna risponde subito con una tripla e torna a -6. Palmisano e Novelli confezionano un nuovo parziale di 5-0 e pochi minuti dopo, con l’attacco ospite completamente imbrigliato dalla difesa rosanero, Palmisani imbuca la tripla del 45-31.
Sembra finita e invece Bologna con la difesa a zona crea qualche un grattacapo all’attacco della RenAuto, ma la tripla di Farinello, a meno di 2′ dalla fine, chiude di fatto ogni discorso. Gli ultimi canestri servono solo a fissare il finale: RenAuto batte Progresso Bologna 50-37.
«Abbiamo fatto 20 punti in un tempo – commenta coach Rossi – di solito li segnamo in un quarto, o poco più… Abbiamo difeso bene, ma in attacco abbiamo sprecato troppe situazioni facili, tra tiri piazzati e contropiedi: dovremo lavorare su quello. Intanto ci godiamo l’imbattibilità e le feste natalizie».
La RenAuto tornerà in campo a Forlì martedì 15 gennaio, alle ore 21.15, per il match con l’A.I.C.S..

HAPPY BASKET-Progresso 50-37 (15-11; 9-11; 11-6; 15-9).
HAPPY BASKET: Novelli 6, Re 4, Nanni 2, La Forgia 2, Palmisano 11, Palmisani 5, Tosi, Renzi 4, Farinello 8, Varlamova 6, Poplawska Li., Lazzarini A. 2. All. Rossi
Progresso: Caravita, Strazzari 2, Mezzetti 8, Possenti 2, Bernardini 4, Vaccari 7, Tartarini, Antonellini, D’Anna 7, Canu 3, Lolli, Grandini 4. All. Borghi
Arbitro: Zavatta di Cesena (FC)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *